3D e HD guideranno la crescita del mercato satellitare

Febbraio 2011. L'analisi di IDATE ha lo scopo di dare una precisa visione sulle future opportunità di business, gli eventi e i trend a medio termine delle tecnologie coinvolte in questi mercati
Dall’edizione 2010 emerge che i servizi di trasmissione video nei paesi emergenti, assieme ai canali televisivi 3D e HD, saranno i principali driver della crescita del mercato satellitare globale nel medio termine. Ciò indipendentemente dalle incertezze ancora presenti sugli standard e sulle decisioni dell’utenza, e dagli alti costi tecnologici per gli utenti e i broadcaster. In forte crescita sono visti anche il mercato militare e le aree operative delle telecomunicazioni e della trasmissione di immagini dal satellite. L’accesso alla banda larga è un’altra grossa opportunità, pur differenziata da regione a regione, con prospettive ancora più rosee in Africa e nel Medioriente di quelle esistenti in Europa e Nord America.
La TV HD darà una spinta all’aumento nella richiesta di capacità di banda satellitare con l’espansione dei servizi presenti, il lancio di nuovi canali e di nuove piattaforme. La crescita avverrà in modo graduale in attesa del completamento delle transizioni tecniche (Mpeg-4, DVB-S2, TV 3D). L’accesso bidirezionale a Internet sarà un’altra significativa risorsa di crescita nel mercato satellitare, con diverse possibilità di business soprattutto in Africa e Medioriente per l’elevata concentrazione di aree rurali.
Il rapporto Satellite Markets delinea in dettaglio anche le sfide che gli operatori satellitari stanno affrontando per competere e confrontarsi con le reti terrestri, o operare con queste in partnership di ibridizzazione tecnologica.
www.idate.org

Pubblica i tuoi commenti