900 canali HD entro il 2012

Maggio 2008. Patrick French, Senior Analist della NSR, ha spiegato che il boom della televisione ad alta definizione via satellite nei prossimi 5 anni sarà favorito in particolare da due fattori.
Innanzitutto l'adozione di tecnologie di trasmissione e compressione sempre più sofisticate come Mpeg-4 e DVB-S2 permetteranno un abbattimento dei costi di affitto dei transponder e quindi il debutto di nuovi servizi anche da parte dei broadcaster “minori”.

In secondo luogo i broadcaster avvertono sempre più la “pressione” dei telespettatori che, una volta acquistato un Tv LCD o Plasma, si rendono conto di non riuscire a sfruttarne le potenzialità con gli attuali contenuti a definizione standard e chiedono una maggiore qualità delle immagini.
Addirittura si pensa che nel breve futuro i telespettatori sceglieranno il canale o la piattaforma pay-tv non solo in base ai contenuti ma anche alla qualità delle immagini trasmesse.

Secondo la NSR, tuttavia, i canali SD non sono certo destinati a sparire, anzi. Nei prossimi 5 anni il loro numero potrebbe addirittura aumentare di 9500 unità, ovvero 1750 all'anno.

www.nsr.com

Pubblica i tuoi commenti