Accordo a tre per lo sviluppo della banda larga nazionale

Giugno 2008. Infratel è una società soggetta al controllo e al coordinamento dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa mentre Fastweb è il secondo operatore di TLC in Italia.
L’intesa nasce dalla consapevolezza delle parti che la mancanza di disponibilità di servizi di comunicazione in banda larga determina l’emarginazione di fasce di popolazione e aree economiche dai flussi di informazione e dall’economia della conoscenza.

Il Ministero, Infratel e Fastweb si sono impegnate con un memorandum d’intesa a condividere le informazioni riguardo la pianificazione degli interventi nelle aree di divario digitale, tenendo conto dei programmi di infrastrutturazione attuati e pianificati dal Ministero in accordo con le Regioni e dei programmi di sviluppo di Fastweb, che dalla sua nascita ha già investito oltre 3,6 miliardi di euro nella realizzazione di una rete di nuova generazione.
I firmatari si sono impegnati inoltre a definire i requisiti tecnico-economici per l’acquisizione da parte di Fastweb delle infrastrutture di telecomunicazione.

www.comunicazioni.it
www.infratelitalia.it
www.fastweb.it

Pubblica i tuoi commenti