Accordo per EuropaSat

Ottobre 2008. L’intesa s’inserisce nel quadro del processo di selezione per l’assegnazione di un spettro di frequenze in banda S della Commissione Europea (Esap), da poco ufficialmente annunciato.

La progettazione del satellite prevede lo svolgersi di una Critical Design Review nei tempi conformi a l’Esap al fine di sostenere a pieno la candidatura di Inmarsat per tale processo.

Il satellite, che si basa sulla piattaforma Spacebus4000 C3, porterà a bordo 9 transponder in banda S (a 2 GHz) e in due polarizzazioni, utilizzando un’antenna del diametro di 12 metri.

Progettato per una vita operativa di 15 anni, EuropaSat avrà una massa al lancio di 5,7 tonnellate e un carico utile di 8.5 kW di potenza elettrica.

Conformemente a quanto richiesto dall’ESAP, Il lancio del satellite è previsto per l’inizio del 2011, per un posizionamento orbitale a 31° Est che garantirà la fornitura dei servizi in tutta l’Europa.

Pubblica i tuoi commenti