All Digital – Smart Building 2015, il luogo d’incontro tra Telecomunicazioni ed Edilizia

Smart Building 2

Nel 2014 grazie all’alleanza con SAIE, il primo Salone italiano dell’edilizia, è nato “Smart Building”, un progetto espositivo che ha lanciato il nuovo obiettivo strategico del settore: l’aggiornamento tecnologico del patrimonio edilizio nazionale e l’alleanza tra mondo delle costruzioni e mondo delle telecomunicazioni.

 

All Digital è il punto di riferimento del mondo dell’installazione professionale nel campo delle telecomunicazioni. Aziende e professionisti di due comparti fondamentali per l’economia italiana hanno avviato un dialogo e aperto nuovi importanti scenari di business, accompagnati da importantissime innovazioni anche a livello normativo, come l’approvazione della Legge 164/2014 che dal 1 luglio 2015 prevede l’obbligatorietà della predisposizione alla connessione a banda larga di tutti i nuovi edifici e di quelli ristrutturati (circa 50.000 all’anno). L’area Smart Building del SAIE sarà quindi il luogo di rappresentazione del concetto di edificio in rete. Il moderno edificio che, attraverso la connessione, si trasforma in un nodo della rete, e attraverso la rete migliora le proprie performance e la qualità della vita dei cittadini, che accedono da casa o dall’ufficio a molteplici servizi, sempre più indispensabili alla vita quotidiana. Nell’area Smart Building del SAIE, non a caso collocate nel PAD. 33 all’interno del cluster Project, sarà possibile apprezzare tutto ciò che il mercato sta preparando sia nel campo delle infrastrutture di rete che delle applicazioni a partire dalla nuova televisione digitale e interattiva. Ma Smart Building non sarà solo un’area espositiva, ma un autentico Expo Forum, dove la visione del prodotto si accompagnerà a molteplici attività informative e formative per il pubblico professionale, a partire dall’importantissimo Smart Building Forum, che il 14 e 15 ottobre alla presenza dei massimi livelli istituzionali e delle categorie economiche, farà il punto della situazione sulle prospettive di sviluppo del sistema e sull’applicazione dei provvedimenti volti a imprimere una spinta decisiva all’infrastrutturazione TLC del Paese, come fattore determinante per aumentarne la competitività a livello internazionale.

Ecco la dichiarazione di Paolo Dalla Chiara Presidente di All Digital Smart Building «L’obiettivo di All Digital Smart Building era quello di creare una necessaria convergenza tra due mondi fino a ieri distanti: quello dell’edilizia e quello delle tecnologie delle telecomunicazioni. Nel 2014 sembrava una scommessa azzardata, ma l’alleanza col SAIE ha funzionato. Quest’anno questa integrazione nel nome dello “Smart Building” è l’argomento del giorno e costituisce la premessa per una nuova stagione di sviluppo dei due comparti».

Pubblica i tuoi commenti