All Digital – Smart Building 2015: tutti a Bologna dal 14 al 17 ottobre

All Digital Smart BuildingL’evento all’interno del SAIE promuove l’incontro tra le Tlc e l’edilizia. I focus di questa edizione sono la Legge 164, lo Smart Building Forum e il progetto Smart Installer. Con uno strumento di comunicazione in più: Smart Bulding Channel, la web TV dell’evento.

 

Novità e importanti conferme caratterizzano l’edizione 2015 di All Digital – Smart Building già in avanzata fase organizzativa. Un mercato nuovo dalle interessanti potenzialità economiche. Un’innovazione che dà slancio all’attività degli antennisti/installatori (le associazioni di categoria stimano 50 mila nuovi impianti l’anno) e che ha le qualità per valorizzare il patrimonio immobiliare del Paese, rilanciando l’edilizia. È la cablatura residenziale, la predisposizione tecnologica per mettere gli edifici in rete, una novità anche in termini legislativi, perché resa obbligatoria dalla Legge 164 in vigore dal 1 luglio scorso.

Dopo la positiva esperienza maturata lo scorso anno, All Digital – Smart Building ritorna come evento speciale del SAIE di Bologna, storica fiera italiana dell’edilizia, coagulando gli interessi convergenti sulla cablatura residenziale e ponendosi quindi come la guida di riferimento per il nascente mercato.

Ad All Digital – Smart Building saranno presentate le tecnologie per la cablatura, per la ricezione TV, le applicazioni domotiche e della sicurezza. Non manca Sky con il suo programma Sky Ready che certifica la dotazione infrastrutturale per la ricezione televisiva, ci sono carrier satellitari come Eutelsat, non manca Open Sky (main sponsor della manifestazione) provider di servizi via satellite che, in collaborazione con Fait, dà una dimostrazione pratica di cablaggio residenziale, portando la banda larga via satellite all’interno degli stand delle due aziende, dotati di collegamento internet e TV attraverso l’uso di un impianto multiservizio in fibra. All Digital – Smart Building è un classico appuntamento fieristico commerciale con la presenza della filiera dell’edificio in rete, che non trascura tuttavia la sostanza formativa ed informativa. Anzi, ne fa un dato fondamentale della sua proposta.

Primo e più importante impegno di All Digital – Smart Building è far sì che, attraverso la conoscenza della guida applicativa redatta dal CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano), l’articolo 135-bis contenuto nella Legge 164 divenga patrimonio condiviso da chi dovrà applicarlo: costruttori, progettisti, impiantisti, installatori, tecnici comunali. Per tale motivo è stato ideato lo Smart Building Forum, sorta di “assemblea costitutiva” a livello nazionale per tracciare un disegno unitario tra le diverse categorie interessate al comune obiettivo: l’applicazione sistematica e corretta di quanto prefigura la Legge. Interverranno i rappresentanti delle amministrazioni, delle categorie, degli ordini professionali, i produttori. Smart Building Forum è in programma nei giorni 14 e 15 ottobre, con la partecipazione di rappresentanti di ANCE, CNA, Confartigianato e ANCI.

Altra attività fondante di All Digital – Smart Building 2015 è l’avvio del progetto Smart Installer che mira ad un duplice obiettivo: un portale web che rafforzi il legame con tutti i professionisti dell’installazione e, attraverso tale strumento, suggerire percorsi formativi in grado di facilitare l’aggiornamento professionale. Smart Installer è anche un marchio registrato e gestito da All Digital – Smart Building del quale potranno fregiarsene gli installatori che nell’arco dell’anno frequenteranno i corsi di formazione accreditati “Smart Installer. Naturalmente, All Digital – Smart Building 2015 tiene a battesimo i primi corsi di formazione accreditati “Smart Installer”.

Non meno importanti nel ricco programma formativo sono i seminari che offrono agli architetti il riconoscimento di 3 crediti formativi ciascuno: quello di CEDIA, prestigiosa organizzazione mondiale di riferimento per la formazione di architetti, system integrator, progettisti, custom installer; quello dell’associazione Onlus CERPA Italia, Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità, impegnata nella promozione di progetti domotici rivolti a persone disabili; Hotel 2.0 dedicato alle tecnologie di progettazione alberghiera che presenta le esperienze di importanti studi di progettazione e di grossi player dell’audio-video.

All Digital – Smart Building è una risorsa formativa, ma è anche un messaggio esplicito di convergenza. La presenza all’interno del SAIE è intesa infatti come promozione del concreto dialogo tra i settori delle Tlc e dell’installazione con quello dell’edilizia. Se il CRESME, il centro di ricerche economiche sociali di mercato per l’edilizia e il territorio, ha previsto una crescita entro il 2020 del 16% del settore delle costruzioni e del 33% del mercato dell’impiantistica in generale, ha stimato che l’impiantistica innovativa, a valore aggiunto, si svilupperà di oltre il 47%. Appare chiaro che il contenuto di All Digital – Smart Building costituisca un volano per contribuire alla ripresa delle costruzioni e un asset di valore per la digitalizzazione del Paese, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi dell’agenda digitale europea e italiana.

Infine, Smart Building è anche un canale TV. Una web TV, per la precisione, ideata per dare alla diffusione e all’affermazione del messaggio di All Digital – Smart Building un’opportunità in più: quella del social media marketing. La web TV, visibile nel sito alldigitalexpo.it e nel canale Smart Building Channel di YouTube, seguirà l’evento lungo i quattro giorni offrendo le dirette in streaming di un numero selezionato di convegni e seminari e le interviste ai protagonisti: espositori, relatori e visitatori. dando voce al mercato per raggiungere un’audience anche lontana fisicamente, ma direttamente coinvolta con l’economia dello smart building.

All Digital – Smart Building è al padiglione 33 della Fiera di Bologna, all’interno del SAIE SMART HOUSE.

Segreteria organizzativa Promospace Tel. +39 0444 543133 info@alldigitalexpo.it www.alldigitalexpo.it

Pubblica i tuoi commenti