Alti e bassi per la pay-tv europea

Febbraio 2011. In Inghilterra e Irlanda, BSkyB ha segnato la miglior prestazione trimestrale degli ultimi quattro anni con una crescita netta di 96 mila abbonati. Ottimi risultati anche dalla vendita di prodotti addizionali: al settembre 2010, il 30% degli abbonati a BSkyB aveva il pacchetto HDTV mentre il 20% era un utente triple play (TV, telefonia fissa e connessione Internet). Buoni risultati anche per Sky Italia (+58 mila abbonati nel trimestre) e Sky Deutschland (+45 mila). In Francia, Canal Plus ha perso nel trimestre circa 30 mila abbonati su tutte le piattaforme, pur mantenendo un saldo positivo di 250 mila abbonati tra settembre 2009 e settembre 2010. Ancora in fase di stallo la spagnola Digital+ che, nonostante un’ulteriore contrazione della base abbonati, registra alcuni progressi nel contenimento delle disdette.
www.e-mediainstitute.com

Pubblica i tuoi commenti