Cerca powered by Google
newsletter
Attualità Banchi Prova Tecnica & Tecnologie Rivista
La Posta di Clarke
decoder - XDome HD: problemi di LNB e Call Center a pagamento

Europarlamento24 EPeople

Con il supporto del Parlamento europeo
Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione Europea nel contesto del programma di sovvenzione del Parlamento Europeo per la comunicazione. Il Parlamento Europeo non ha partecipato alla sua preparazione e in nessun caso è responsabile o vincolato per le informazioni contenute e le opinioni espresse nel contesto del progetto.
In accordo con la legge vigente, gli unici responsabili sono gli autori, le persone intervistate, gli editori o i soggetti di trasmissione. Il Parlamento Europeo non può essere ritenuto responsabile per gli eventuali danni diretti o indiretti che possono scaturire dall'implementazione del progetto.
Settembre 2009.
Appassionato di Tv satellitare fin dai suoi albori, invogliato dal vostro banco prova e possessore di due televisori HD e uno Skybox HD, ho acquistato il decoder XDome HD 1000 combo. Lo scopo principale era di risolvere i problemi di scarsa qualità del decoder SKY e consentire una gestione personalizzata dei canali.
Il decoder è di buona qualità anche se in verità mi aspettavo qualcosa di meglio: con l’Alta Definizione non ho notato grandi differenze mentre la visione in SD è migliore. Purtroppo, però, ho riscontrato una incompatibilità con il mio LNB su alcune frequenze come i 12,466 GHz di Hot Bird dove il segnale viene rilevato ma la qualità è pari a zero, impedendo la ricerca e la visione dei canali. Questo malfunzionamento non si è mai manifestato con i decoder posseduti finora. Non potendo e non volendo chiamare il produttore dato che per problemi tecnici bisogna chiamare un numero 899 a costo piuttosto elevato (e questo non mi sembra una cosa molto seria), ho contattato il mio antennista di fiducia che mi ha suggerito di fare una prova con un altra parabola. Aveva ragione ed ora cambierò il mio LNB sperando finalmente di risolvere il problema. Ho notato, inoltre, che ad ogni ripetizione della ricerca automatica, le precedenti posizioni dei canali vengono resettate e bisogna riposizionare di nuovo tutti i canali nella numerazione che si desidera. Con altri decoder, di norma, i nuovi canali si aggiungono a quelli vecchi al termine della lista. Vi risulta?
Per il resto lo trovo un ricevitore abbastanza semplice, pratico e dal costo ottimale. Ringraziandovi per la vostra risposta, vi faccio i complimenti per l’ottima pubblicazione che ci fate trovare in edicola ogni mese.
Giorgio


Abbiamo inoltrato la sua lettera a XDome e di seguito pubblichiamo la risposta giunta in redazione:

«Sia dalle prove effettuate su diverse tipologie di impianti sia dalle molte installazioni realizzate sin ora, non sono stati evidenziati particolari problemi di compatibilità. Nel caso specifico della segnalazione, non essendo a nostra disposizione informazioni inerenti all’impianto utilizzato, non ci è possibile formulare un’analisi specifica.
In merito al costo della telefonata, invece, il nostro customer care non appena si accorge che l’eventuale problema esposto è a carico di XDOME, annota i dati necessari e richiama immediatamente il cliente evitando così che egli incorra in costi non dovuti. I clienti hanno a disposizione, inoltre, una e-mail specifica - assistenza@xdome.it - tramite la quale possono richiedere assistenza gratuitamente e in tempi brevi.
Il prezzo della telefonata, infine, non può superare in alcun caso 12 euro totali, che corrispondono a 20 minuti di telefonata. Questa tariffa è stata voluta e inserita, come in uso in vari customer care, onde evitare telefonate inutili o non da addebitare a problemi dovuti ai prodotti stessi.
Ringraziando il gentile lettore per gli apprezzamenti al nostro prodotto, lo invitiamo a scriverci all’indirizzo mail sopraindicato per poter procedere all’analisi del suo caso specifico.
Distinti saluti
XDOME SRL
Il presidente
Claudio Zannoni»

Anche il nostro test non ha evidenziato problemi di compatibilità tra ricevitore e LNB ma non possiamo comunque escludere, in base ad esperienze passate, che l’abbinamento ad alcuni tuner possa far emergere “buchi” di frequenza che impediscano la corretta ricezione dei segnali.
In questo caso, la sostituzione dell’LNB, porta quasi sempre alla risoluzione del problema.

In merito alla ricerca dei canali, la scelta del produttore di cancellare totalmente la “vecchia” lista ogni volta che si procede ad una risintonizzazione permette di mantenere più snello e “pulito” l’elenco dei canali, impedendo che un semplice cambio di nome, PID, SR o FEC possa far comparire lo stesso canale più volte.
Tenga poi presente che, grazie alla porta USB, è possibile trasferire i setting già aggiornati e ordinati con la numerazione SKY disponibili gratuitamente nella sezione NEWS del sito web www.xdome.it oppure su www.digital-sat.it.
(Giorgio Team)
Grazie per i complimenti
Scopri Eurosat

New Business Media

New Business Media Srl. Tutti i diritti riservati.

Sede legale Via Eritrea 21 - 20157 Milano - Codice fiscale, Partita IVA e Iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 08449540965