Cerca powered by Google
newsletter
Attualità Banchi Prova Tecnica & Tecnologie Rivista
sistemi di commutazione
USALS
Fulvio Lesca

Europarlamento24 EPeople

Con il supporto del Parlamento europeo
Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione Europea nel contesto del programma di sovvenzione del Parlamento Europeo per la comunicazione. Il Parlamento Europeo non ha partecipato alla sua preparazione e in nessun caso è responsabile o vincolato per le informazioni contenute e le opinioni espresse nel contesto del progetto.
In accordo con la legge vigente, gli unici responsabili sono gli autori, le persone intervistate, gli editori o i soggetti di trasmissione. Il Parlamento Europeo non può essere ritenuto responsabile per gli eventuali danni diretti o indiretti che possono scaturire dall'implementazione del progetto.
Maggio 2010. A risolvere i piccoli problemi relativi alle difficoltà di installazione di un’antenna motorizzata, ecco intervenire la STAB, già partner di Eutelsat per lo sviluppo del protocollo DiSEqC 1.2, con il sistema USALS.

USALS (Universal Satellite Automatic Locating System) è un sistema di calcolo concesso gratuitamente ai produttori di ricevitori per individuare con una buona precisione la posizione di tutti i satelliti in orbita, partendo dalla posizione geografica relativa al luogo di installazione.

USALS non è un protocollo aggiuntivo ma utilizza il DiSQqC 1.2 per muovere l’antenna. Infatti nel protocollo DiSEqC 1.2, tra i vari comandi implementati, n’è troviamo uno descritto come Drive Motor to Angular Position (°), costituito da una sequenza di 5 bytes: questo è l’unico comando del protocollo DiSEqC 1.2 usato dal ricevitore, quando pilota il motore in modalità USALS.

Il settaggio di un ricevitore compatibile USALS è molto semplice perché basta conoscere le proprie coordinate geografiche e se questo fosse un problema, il sito ufficiale della STAB fornisce informazioni indispensabili, anche per il puntamento dell’antenna.

Una volta ottenuti i dati necessari, basta inserirli nell’apposito menu del ricevitore: da quel momento le posizioni satellitari non saranno più memorizzate all’interno del rotore bensì nel ricevitore.
Il sistema USALS, calcolerà gli spostamenti necessari per puntare qualunque posizione satellitare, comunicandoli, via DiSEqC 1.2, al rotore. E nel caso di nuovi satelliti, basterà inserire i dati relativi alla rispettiva posizione satellitare.

Anche sui ricevitori Linux embedded è stato implementato il sistema di calcolo della STAB. Ricordiamo che tutti i rotori compatibili DiSEqC 1.2 lo sono anche con USALS, mentre non tutti i ricevitori contemplano questo sistema di calcolo.
Scopri Eurosat

New Business Media

New Business Media Srl. Tutti i diritti riservati.

Sede legale Via Eritrea 21 - 20157 Milano - Codice fiscale, Partita IVA e Iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 08449540965