ASTRA cresce in Europa e Nord Africa

23 maggio 2011. L’indagine di mercato a cadenza annuale, analizza la copertura televisiva in 35 paesi in Europa e Nord Africa basandosi su circa 70000 interviste faccia a faccia e via telefono, ha evidenziato la costante crescita dell’operatore lussemburghese su tutte le piattaforme e in tutte le modalità di diffusione, dalla ricezione diretta via satellite (Direct-to-Home, DTH) e via cavo all’Alta Definizione (HD) fino ad arrivare all’IPTV.
La ricerca mostra, inoltre, come il mercato dell’HD stia crescendo rapidamente con quattro abitazioni dotate di dispositivi HD su cinque “connesse” ai satellite ASTRA.
Attualmente, la flotta supporta più di 210 canali in HD forniti dai principali broadcaster a conferma della sua leadership nel processo di digitalizzazione e la più importante piattaforma di distribuzione HD in Europa.
Anche nel segmento crescente dell’IPTV, ovvero la televisione su protocollo Internet, SES Astra si presenta come un importante provider tecnico che, attraverso i network head-end, alimenta quasi l’85% delle abitazioni IPTV.
La più grande infrastruttura digitale di massa rimane comunque il satellite che raggiunge un totale di 79 milioni di case con un tasso di digitalizzazione pari al 95% (75 milioni) contro le 71 milioni raggiunte via cavo (42%).
Anche nel 2010 la penetrazione dell’offerta DTH di ASTRA in Italia presenta un costante tasso di crescita con un incremento di 30 mila unità abitative rispetto all’anno precedente. Il numero di case che in Italia ricevono programmi televisivi dal satellite é passato da 7,9 a 8,4 milioni con un tasso di digitalizzazione pari al 100%. Di questi, 2,1 milioni hanno ricevuto nel 2010 la ricca offerta free-to-air di ASTRA composta da oltre 300 canali internazionali digitali trasmessi dalla posizione orbitale a 19.2° Est. Per quanto riguarda la ricezione digitale in Italia, le principali modalità di trasmissione digitale sono il digitale terrestre (DTT) e il satellite (DSTV). Sono 21,5 milioni le famiglie che ricevono segnali digitali via satellite, terrestre o fibra ottica con un aumento di 4,4 milioni rispetto al 2009. Il 58% delle famiglie italiane riceve tramite DTT, il 39% via DSTV e il 4% via IPTV.
www.ses-astra.com - www.onastra.it
twitter.com/ses_astra
www.facebook.com/SESASTRA

Pubblica i tuoi commenti