Austria in DVB-T2 entro il 2019

Ottobre
Si inizierà nel 2016 e, regione dopo regione, si andrà avanti fino al 2019 quando anche l'ultimo mux DVB-T sarà convertito in T2. La transizione permetterà di incrementare sia l'offerta radiotelevisiva sia la qualità dei segnali, con nuovi canali HD e Ultra HD che prenderanno il posto di quelli a definizione standard. Il DVB-T2 non è una novità per i telespettatori austriaci visto che già dal 2013 è disponibile il bouquet SimpliTV con una quarantina di canali, in gran parte HD, visibili in tutti i capoluoghi di provincia e nelle zone confinanti.
www.ors.at

Pubblica i tuoi commenti