BBC HD diventa “ufficiale”

Novembre 2007.
Sia il BBC Trust, l’ente che governa le attività del broadcaster inglese, che l’OFCOM, l’organismo regolatore televisivo britannico, hanno dato il via libera al servizio che proporrà i migliori programmi trasmessi dalle altre reti BBC e che costerà ogni anno all’azienda (e quindi ai contribuenti) 43 milioni di euro.

La nuova BBC HD sarà disponibile inizialmente via satellite (sempre a 28,2° Est), via cavo e successivamente via IPTV e su Internet (HD on-demand).

Per quanto riguarda, invece, le trasmissioni sulla piattaforma digitale terrestre di Freeview, bisognerà attendere ancora qualche mese per valutare la possibilità di ricavare nuovi spazi anche se molti chiedono a gran voce un “mini servizio” di 4 ore giornaliere (che successivamente saranno portate a 9).
Per poter ricevere il segnale di BBC HD via DTT, tuttavia, i telespettatori inglesi dovrebbero acquistare un secondo decoder oltre a quello già utilizzato per gli altri canali della piattaforma. Una decisione definitiva a tale riguardo sarà comunque presa da BBC Trust entro la fine di novembre.

Pubblica i tuoi commenti