Box interattivo DTT Global DTR 6000 MHP

In sintesi
Il test del decoder Global DTR 6000 MHP ha permesso di apprezzare la semplicità di funzionamento, l'affidabilità (i blocchi sono una rarità) e, se si disabilita il caricamento automatico dei servizi MHP, anche la velocità nello zapping. Per questi motivi questo box di Global è la scelta giusta per chi desidera affrontare lo switch-off senza complicazioni, con la garanzia della perfetta padronanza dell'apparecchio in pochissimo tempo. Ad esser pignoli si potrebbe contestare l'assenza dell'uscita S-Video tramite Scart o connettore mini-Din, utile per chi intende collegare il box sia ad un videoproiettore sia ad un Tv, oppure quella della porta seriale RS-232 che impedisce l'aggiornamento del firmware tramite PC obbligando a farlo via etere. Per il tipo di prodotto e per l'utente al quale è indirizzato si tratta però di peccati veniali. Apprezzabile, infine, lo sforzo dei progettisti di predisporre il decoder alla navigazione Internet ma è necessario ora capire le intenzioni dei broadcaster considerato il collo di bottiglia del modem analogico da 56 kbps.

Novembre 2009. L'esperienza di Global Elettronica nella Tv digitale terrestre è di lunga data. Nell'ottobre 2004 l'azienda varesina, nata da una felice intuizione di Fabio Osti, muoveva infatti i suoi primi passi sul mercato distribuendo prodotti e accessori per la ricezione dei canali trasmessi con la nuova tecnologia e diventando, in pochi anni, un punto di riferimento per la professionalità e la completezza della gamma.

Ora che il Digitale terrestre è entrato nella fase decisiva con gli switch-over/off di alcune regioni chiave (Piemonte, Lazio, Trentino, ecc.) che si estenderanno a tutto il territorio nazionale entro il 2012, Global ha voluto compiere il passo successivo, ossia proporre ad installatori e utenti finali una gamma di decoder con il proprio marchio.

Il primo è siglato DTR 6000 MHP e va ad arricchire la già ampia offerta di box interattivi DTT, quelli più completi che non si limitano a ricevere i programmi televisivi in chiaro come semplici “zapper” in grado anche di decodificare le pay-tv disponibili in Italia, permettendo l'accesso ai servizi interattivi su piattaforma MHP.

Grazie ad un accordo siglato con Mediaset, Global distribuisce il decoder DTR 6000 MHP in bundle con la scheda Mediaset Premium e in due diversi package. Quello destinato alle regioni interessate dallo switch-off (a lato) prevede un mese di visione gratuita dei canali Joi, Mya, Steel, Premium Cinema, Studio Universal e Calcio oltre ad uno sconto di 80,00 euro qualora venga sottoscritto un qualsiasi tipo di abbonamento prima della scadenza del mese di visione. Per tutte le altre regioni italiane la promozione consiste in un mese di visione gratuita di Joi, Mya, Steel, Premium Cinema, Studio Universal e in uno sconto di 40,00 euro per un qualsiasi abbonamento.

L'apparecchio si basa su piattaforme hardware e software ampiamente collaudate per garantire la massima affidabilità e facilità d'utilizzo.
Si tratta di due aspetti fondamentali soprattutto nella delicata fase del passaggio dall'analogico al digitale che i cittadini italiani si trovano ad affrontare.
Ed è ormai assodato come la maggioranza di loro sia alla ricerca di un decoder pratico ma anche completo di tutte le funzioni, senza spiacevoli sorprese.

Il decoder DTR 6000 MHP è dotato di un modulo CAM integrato (chiamato CAS) compatibile con tutti i sistemi di codifica attualmente utilizzati dalle pay-tv italiane, ovvero Nagravision, Irdeto e Conax, offre una doppia presa Scart con uscite video Composito/RGB, l'uscita audio digitale ottica per il collegamento a sistemi Hi-Fi e Home Theater, la guida EPG multifunzione, il modem V90/V92, il display a Led che indica il numero del canale sintonizzato, lo status operativo e l'orario (in standby).

In evidenza anche la procedura di installazione guidata, il menu pratico ed essenziale, il design originale con il pannello frontale nero lucido e il display incorniciato da un profilo ovale di colore argento che si sviluppa sul lato sinistro integrando i tasti funzione.
La nuova gamma di set-top-box digitali Global comprende anche due free-to-air DTT (DTR 1000 e DTR 1500 micro integrato nella Scart) e il TivùSat Box DTS 6000 MHP. A breve è previsto il debutto del modello DTR 8000 con tuner DTT HD (bollino DGTVi oro), MHP, CAS, PVR e USB.

Menu essenziale e funzionale
Il menu OSD del decoder DTR 6000 MHP è essenziale ma piuttosto funzionale grazie alla perfetta organizzazione delle voci e alla presenza, ai piedi delle finestre che appaiono sullo schermo, delle funzioni associate ai tasti freccia, Ok, Back, Exit, ecc.
Nella schermata principale, che mostra anche le immagini Tv in formato ridotto, sono ospitate le 4 sezioni: Programmazione timer, Informazioni Tecniche, Installazione e Servizi Pay Per View.

In Programmazione timer troviamo le voci di configurazione dei 6 timer per la visione o la registrazione dei programmi DTT (Promemoria) tramite apparecchi esterni come VCR e DVD Recorder ma anche quella che permette di spegnere automaticamente il decoder all'orario desiderato.

Informazioni Tecniche comprende lo strumento di controllo del livello e della qualità del segnale ricevuto per ogni singolo canale VHF/UHF selezionabile a piacimento e la consueta finestra con i dati di programmazione del decoder (versioni avvio/boot, caricatore/loader, ID prodotto, seriale, applicazione, download ID).

Installazione permette di gestire il centro nevralgico del decoder ed è a sua volta composta da tre ulteriori sotto-menu: Impostazioni utente, Impostazioni apparecchio e Applicazione.

In Impostazioni utente troviamo la selezione della lingua del menu OSD, dell'audio (predefinito e alternativo) e dei sottotitoli (principali e alternativi), la funzione di monitoraggio automatico dei nuovi canali disponibili via etere (controllo rete) per la sintonizzazione automatica in stand-by, la regolazione dei tempi di permanenza del banner e della barra volume (da 0 a 6 secondi), della trasparenza delle finestre (0/25/50/75/100%), la scelta della nazione necessaria alla configurazione della ricerca canali e del fuso orario, la scheda utente con i dati personali (nome, cognome, indirizzo, e-mail), la gestione dei canali preferiti (7 liste disponibili - B/C/D/E/F/G/H - oltre a quella generale A) e del Parental Control (blocco apparecchio/canali tramite password con possibilità di impostare il livello di controllo in base all'età suggerita dal broadcaster per ogni singolo programma trasmesso e di cambiare la password predefinita 1234).

In Impostazioni apparecchio possiamo sintonizzare i canali radiotelevisivi, impostare il Tv (formato schermo 4:3 letterbox/4:3 pan&scan/16:9, uscita video RGB/CVBS/Component, uscita audio digitale stereo o multicanale Dolby AC3 - Homecinema), configurare l'accesso Internet (numero telefonico provider, prefisso, username e password con possibilità di testare la connessione e la navigazione sul web), resettare il decoder alle impostazioni di fabbrica, configurare l'aggiornamento firmware automatico (frequenza quotidiana/lunedì... domenica/nessuna e orario) e procedere immediatamente con quello manuale, attivare la numerazione automatica LCN, mostrare nell'elenco canali anche i servizi “invisibili” (es. servizi dati).

Applicazione riguarda la gestione delle impostazioni dei servizi interattivi MHP (esecuzione automatica o manuale, sicurezza, dimensione carattere e modalità grafica).

L'ultima sezione del menu principale, Servizi Pay Per View, permette di consultare le smart card inserite nello slot e di leggere eventuali comunicazioni inviate dall'operatore televisivo (casella di posta).

Sintonia automatica e manuale
Il decoder Global DTR 6000 MHP permette di sintonizzare i multiplex digitali contenenti i canali radiotelevisivi in modo automatico oppure manuale. La ricerca automatica è molto veloce ed esamina passo passo tutto lo spettro VHF (canali 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, D, E, F, G, H, H1, H2), UHF (21...69) e sostituisce l'elenco dei canali esistente con quello nuovo mentre quella manuale consente di selezionare il singolo canale VHF/UHF e di memorizzare le emittenti presenti nel singolo multiplex digitale.

L'assenza delle barre di livello e qualità del segnale (presenti invece nella sezione Informazioni Tecniche) impedisce di verificare in tempo reale l'occupazione del canale VHF/UHF e il corretto agganciamento.
Durante la scansione automatica, diverse caselle presenti sullo schermo riportano il numero delle emittenti radiotelevisive trovati, il canale e la frequenza esaminati con la relativa larghezza di banda (7K per la VHF, 8K per la UHF), la barra di progresso con la percentuale di completamento dell'operazione.

Al termine di entrambe le modalità di ricerca (oppure durante se si preme il tasto Exit), il decoder chiede la conferma al salvataggio dei dati e, in caso negativo, ripristina la lista canali precedente. La selezione del canale desiderato può avvenire tramite i tasti P+ e P- (freccia su/giù per la preview quando è attivo il banner canale) oppure navigando nella lista che appare sullo schermo con il tasto List.

Banner dettagliato, EPG doppia
Il banner canale è composto da una serie di caselle che riportano il numero e il nome (anche scorrevole), il titolo del programma in onda (e successivo se si preme il tasto freccia destra) e il suo orario di inizio/fine con la barra di avanzamento di coloro rosso, l'orario corrente, la lista generale/preferita di appartenenza, il numero delle tracce audio e dei sottotitoli (se disponibili).
Con il tasto Info si attiva una seconda finestra contenente le informazioni estese sul programma in onda/successivo e il titolo di quello seguente con l'orario di inizio.

La guida EPG è disponibile nella versione “mini” con la programmazione giornaliera di un singolo canale scelto con i tasti CH+/CH- e “completa” che compara il palinsesto di 4 canali per volta inserendo in una griglia i titoli dei programmi. Entrambe le versioni della guida permettono di impostare direttamente i timer per la videoregistrazione o il promemoria (tasto rosso) consultarli (verde) e cambiare giorno della settimana (blu).

Il timer Registrazione è dotato di un'utile funzione per anticipare o posticipare sia l'inizio sia la fine (da 1 a 30 minuti) in modo da impedire che eventuali ritardi o anticipi della messa in onda del programma possano impedire la registrazione integrale.
Il decoder Global DTR 6000 MHP è sprovvisto invece della guida MyEPG di Sorrisi e Canzoni che alcuni box interattivi offrono tramite un applicativo MHP residente.

CAS Nagra, Irdeto e Conax
La CAS (Conditional Access System) presente nel decoder DTR 6000 MHP è compatibile con tutti i sistemi di codifica utilizzati in Italia sul Digitale terrestre, ovvero Nagravision (per Mediaset Premium e le pay-tv che adottano la piattaforma Pangea come Glamour Plus), Irdeto (Dahlia TV, NiteGate), Conax (Conto TV) ed è abbinata ad uno slot smart card in cui va inserita la tessera di abbonamento o prepagata.

Tramite il menu OSD è possibile gestire diverse opzioni (info tessera, diritti visione, ricariche ricevute, offerte speciali ed altro per Mediaset Premium e Pangea, dati carta/CAS per Irdeto e Conax) in alternativa al contatto telefonico con il call center dell'operatore televisivo.

Il middleware MHP 1.0.2 rende possibile l'accesso a qualunque applicativo interattivo realizzato su questa piattaforma e trasmesso dai broadcaster (EPG personalizzata, servizi di enhanced TV ed e-government, home banking, teletext, giochi, sondaggi, ecc.).

Sempre attraverso il menu OSD possiamo scegliere se eseguire gli applicativi in modo automatico quando vengono rilevati oppure manualmente tramite il tasto APP del telecomando, abilitare il controllo di sicurezza (tutti gli applicativi o solo quelli certificati), modificare le dimensioni del carattere di testo e la modalità di rendering grafico.

Alcuni servizi interattivi richiedono anche l'impiego di smart card (come la Carta Regionale dei Servizi fornita dalla Regione Lombardia) che andrà inserita nello stesso slot utilizzato per le tessere pay-tv oppure l'attivazione del canale di comunicazione al server (canale di ritorno) che si ottiene collegando il modem interno del decoder alla presa telefonica.

Internet Ready ma a bassa velocità
Il box interattivo Global DTR 6000 MHP dispone di una maschera di test utile per verificare la capacità di navigare in Internet scambiando informazioni semplificate con qualsiasi pagina web si desidera visitare. La velocità è però molto bassa e pari, nella migliore delle ipotesi, a 56 kbps in fase di download e 48 kbps in upload, dovuta all'impiego di un modem analogico con tecnologia non più recentissima.

Ricordiamo che la velocità delle moderne ADSL viene calcolata in Mbps, ovvero migliaia di kbps (es. 8 Mbps = 8000 kbps). Attualmente il firmware è in grado di verificare la corretta comunicazione con l'Internet Service Provider mentre il browser vero e proprio sarà eventualmente disponibile via etere attraverso i broadcaster.

Tra le altre funzioni del decoder DTR 6600 MHP segnaliamo la procedura di autoinstallazione (solo 60 secondi per il setup completo e la ricerca dei canali), il fermo immagine digitale e la commutazione manuale dell'uscita Scart TV attivabili con i tasti Still e TV/AV del telecomando.

Collegamenti possibili
Il parco connessioni del box Global prevede due Scart per Tv e VCR (compatibili con i segnali video CVBS, RGB e Component interlacciato), un set di uscite video (CVBS) e audio (analogico) tramite prese Cinch RCA, una presa ottica S/PDIF che fornisce il segnale audio digitale PCM stereo e multicanale (Dolby AC3).

Al centro del pannello posteriore troviamo anche l'indispensabile mini-plug RJ11 del modem integrato (Telephone) mentre a sinistra si nota la doppia IEC per il collegamento antenna (ingresso ANT IN con possibilità di telealimentazione +5 Vcc per antenne attive da interno e uscita passante RF Loop per TV, VCR, DVD-R, ecc.).
L'assenza della RS-232 impedisce l'aggiornamento del firmware via PC e obbliga ad utilizzare la procedura via etere (Over The Air).

DATI TECNICI DICHIARATI
Ingressi antenna: 1
Uscite antenna: 1, passante (51÷860 MHz)
Tuner: Mpeg-2
Frequenza di ingresso: 174÷230 MHz (VHF III); 470÷862 MHz (UHF IV-V)
Canali memorizzabili: 1000
CPU: STi 5107
Memoria SD Ram/Flash: 64/8 MB
Connessioni Video: 2 Scart (TV: CVBS Out, RGB Out, Component Out; VCR: CVBS Out, RGB In), 1 cinch (CVBS Out)
Connessioni Audio: 2 Cinch (analogico stereo), 1 Toslink (digitale ottico Out compatibile Dolby AC3)
Modem interno: Standard V92 (56 kbps - TCP/IP embedded)
Modulatore RF: No
Presa RS232: No
Slot per smart card: Singolo multifunzione (servizi MHP, pay-tv e PPV)
Piattaforma interattiva: MHP v 1.0.2
Sistemi di accesso condizionato (CAS): Nagravision, Irdeto e Conax
Bollino DGTVi: Blu
Altre funzioni: Controllo segnale antenna, Parental Control (blocco canali/decoder/accesso programmi in base all'età), timer, ordinamento canali LCN, liste canali preferiti (7), autoinstallazione, aggiornamento firmware/canali manuale/automatico, predisposizione accesso Internet, fermo immagine digitale, EPG doppia, display a led
Alimentazione: 90÷250 Vca - 50/60 Hz
Consumo: 15 watt max
Dimensioni (LxAxP): 260x55x180 mm
Peso: 1,2 kg
Prezzo: Euro 99,00*

* prodotto accreditato presso il Ministero delle Comunicazioni per usufruire del contributo statale di 50,00 euro destinato agli abbonati Tv residenti nelle aree interessate dallo switch over/switch off.
Per info: Tel. 800.022.000 - http://decoder.comunicazioni.it

DA SEGNALARE
+ Accessi condizionati Nagra, Irdeto e Conax
+ Funzionalità avanzate
+ Ricerca automatica e manuale
+ Doppia EPG
+ Predisposto per l'accesso Internet
+ Display Led
+ Scart TV con uscite video RGB, CVBS e Component
-  Interfaccia RS-232 assente

Dati apparecchio in prova
Avvio: V 1.0
Caricatore: V. 1.0
ID Prodotto: Global V 1.0
Applicazione: 832/832-2045/2.8.015 (Build: 2338b1)/4640

PER INFORMAZIONI
Global Srl
www.globalelettronica.it
Tel. 0332 662014

Pubblica i tuoi commenti