Box Interattivo DTT HD TELE System TS7900HD Net-TV

In sintesi
Gli aggiornamenti rilasciati da TELE System nei due anni di vita del decoder TS7900HD hanno trasformato l’apparecchio in un set-top box potente e affidabile, veloce e versatile, forse anche più dei modelli di nuova generazione lanciati sul mercato da pochi mesi. Il decoder in esame è, infatti, l’unico al momento abilitato al servizio video-on-demand Premium Net TV che si aggiunge a quelli di La7 e Cubovision, videoregistra i programmi televisivi in chiaro (quelli criptati sono purtroppo “bloccati” dai broadcaster), decodifica qualsiasi pay-tv italiana anche in HD, riproduce JPEG, MP3, WMV, DivX HD e MKV da USB e LAN (SAMBA) e offre la nuova versione della guida EPG Tivù/Sorrisi. Il pack Net TV offre anche una tessera Premium con un mese di visione e, soprattutto, un nuovo telecomando multifunzione decisamente più versatile di quello standard.
Se l’azienda vicentina proseguirà lo sviluppo del firmware come ha fatto finora, il TS7900HD diventerà probabilmente uno dei decoder più longevi della storia della Tv digitale.

Giugno 2011
Fin dai primi banchi prova, abbiamo sostenuto l’importanza degli aggiornamenti del firmware nei decoder digitali allo scopo di eliminare i bachi di funzionamento e introdurre nuove funzionalità. I decoder assomigliano sempre più a computer ed è fondamentale mantenerli costantemente aggiornati e in perfetta efficienza seguendo i suggerimenti delle case costruttrici.
Mai prima d’ora, però, l’evoluzione del firmware aveva giustificato la realizzazione di un nuovo banco prova. Protagonista di questa eccezione è il decoder TELE System TS7900HD commercializzato poco meno di due anni fa divenendo il primo box interattivo a fregiarsi del bollino Gold DGTVi per la piena compatibilità con le trasmissioni in Alta Definizione in chiaro e a pagamento. In occasione del test pubblicato sul numero 202 del novembre 2009, avevamo elogiato la qualità delle immagini sul canale Premium Calcio HD, l’unica pay-tv in Alta Definizione disponibile a quel tempo, il doppio lettore smart card, il menu OSD di nuova generazione a sviluppo sequenziale, la procedura d’installazione guidata, la guida EPG interattiva e la porta USB utilizzata dal Mediaplayer per la riproduzione di foto, musica ma non video. Nei mesi successivi, i tecnici di TELE System hanno messo a punto diversi aggiornamenti, tutti scaricabili via antenna ed installabili automaticamente, allo scopo di eliminare alcuni bachi e introdurre tutta una serie di funzionalità tali da trasformare radicalmente il TS7900HD, annoverandolo tra i box interattivi HD più performanti del mercato. Una sfida resa possibile dalle grandi potenzialità della piattaforma hardware e dalla versatilità di adattarsi alle nuove tecnologie sopraggiunte strada facendo, nel pieno rispetto delle migliaia di acquirenti pienamente soddisfatti da questo modello, fin dal primo giorno.

I vari aggiornamenti hanno innanzitutto migliorato la compatibilità dell’uscita HDMI con la maggior parte dei televisori in commercio, la sensibilità del tuner, il teletext e la funzione LCN, velocizzato lo zapping, modificato la grafica OSD ed introdotto la nuova guida EPG Tivù/Sorrisi. Il Mediaplayer è diventato più funzionale con l’aggiunta dei video e la possibilità di riproduzione in streaming dei contenuti condivisi sulla rete LAN, la porta USB ha guadagnato la videoregistrazione dei programmi radiotelevisivi su unità di memoria esterne (PVR e Timeshift su hard disk e Pen Drive) ed è stato implementato l’accesso ai servizi OTTV (Over The Top TV – La7 OnDemand, Premium Net TV) che i broadcaster nazionali hanno lanciato da pochi mesi.
Da normale decoder digitale terrestre, il TS7900HD si è così trasformato in uno strumento multimediale avanzato, compatibile con i contenuti “liquidi” disponibili sul Web e dotato di funzionalità PVR, il tutto a costo zero per l’utente.
Per questo nuovo test abbiamo scelto il pack Premium Net TV differente da quello classico per la ricca dotazione comprendente una tessera Mediaset Premium con un mese di visione del pacchetto Gallery e alcuni contenuti Premium Net TV, un telecomando universale 2in1 (TV e decoder con tasto di accesso diretto a Net TV) ed un cavo Ethernet da 2 metri.

Menu sequenziale con grafica rinnovata
Rispetto alla versione originale, il menu OSD ha cambiato colore (da rosso a blu) e sono state aggiunte nuove voci e sezioni dedicate alle funzionalità Mediaplayer e PVR.
E’ stata, invece, mantenuta la navigazione sequenziale per una navigazione rapida e intuitiva tra i vari livelli, mantenendo sempre visibili sullo schermo le voci e i sottomenu.
La schermata principale si compone di 6 sezioni: Guida Canale, PVR, Prenota, Servizi Pay Per View, Impostazione, Media Player.
Da Guida Canale accediamo alla nuova EPG realizzata da Tivù in collaborazione con Sorrisi.
PVR contiene le voci dedicate al videoregistrazione digitale che esamineremo in dettaglio più avanti.
Prenota consente la programmazione dei timer di avviso per i singoli eventi trasmessi dai canali DVB-T (ripetizione singola, giornaliera, lunedì… domenica, ora inizio/fine) e la visione o modifica di quelli già impostati.
Da Servizi Pay Per View possiamo consultare le smart card (eventi acquistati, credito residuo, diritti, ecc.) per ciascuno dei sistemi d’accesso condizionato integrati o piattaforme pay-tv.
La sezione Impostazione ospita tutti i settaggi del decoder, gli strumenti per la gestione della lista canali ed è a sua volta composta da tre sottomenu.
Canali permette di generare, gestire e richiamare fino a 5 liste preferite, completamente personalizzabili per nome e contenuto, in modo da suddividere i canali per genere o in base a preferenze personali e facilitarne l’accesso, attivare il blocco di uno o più canali tramite password, cambiare la numerazione oppure cancellarli.
Preferenze riguarda le funzionalità di Parental Control (Protezione Minori) come il blocco della visione dei programmi in base all’età minima consigliata, la durata del banner canale, la modifica del PIN, la modalità di zapping (generale Tv/radio o singole liste preferite), l’avvio delle applicazioni interattive MHP (automatico o manuale), come pure l’attivazione dei sottotitoli e della numerazione automatica LCN.
Sistema contiene le voci delle impostazioni audio/video (formato schermo/immagine, uscita Scart TV RGB/CVBS, uscita audio S/PDIF Raw/PCM/Dolby), HDMI (risoluzione auto/1080i@50-60Hz/720p@50-60Hz/576p/576i, ritardo audio/lip sync automatico, informazioni AV connessione Tv/monitor), la scelta della lingua (menu, audio, sottotitoli), l’aggiornamento canali/firmware manuale e automatico con possibilità di definire l’ora e la frequenza dei controlli sia in stand-by sia in attività, la ricerca canali, lo status del sistema (versioni hardware/firmware/loader/indirizzo MAC Ethernet). Sempre da questo menu possiamo selezionare la zona oraria (fuso GMT, ora legale), le impostazioni modem/Ethernet (numero, prefisso, tipo chiamata, user/pw, server DNS, indirizzo IP DHCP/manuale, Subnet Mask, Gateway, DNS) e riportare il decoder ai parametri di fabbrica (reset).
L’ultima sezione del menu principale, Media Player, attiva la riproduzione dei file multimediali disponibili in locale (USB) o in rete (PC Player).

PER INFORMAZIONI
TELE System Electronic Srl
www.telesystem.it

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:

http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/873/eur221_TELESystem_TS7900HDNet_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti