Box interattivo DTT i-CAN 1100T

In sintesi
Il test del nuovo i-CAN 1100T ha riconfermato l'affidabilità e la semplicità d'uso e configurazione del modello 2000T introducendo un leggero restyling della grafica OSD. La compatibilità con i servizi interattivi e i contenuti pay è totale grazie alla piattaforma MHP 1.0.2 e alla triplice CAS mentre il timer e la EPG Tivù di tipo giornaliero/settimanale con motore di ricerca garantisce una perfetta pianificazione.
Lo zapping è abbastanza veloce e preciso mentre il caricamento degli applicativi MHP richiede un po' di pazienza. Il parco connessioni è fin troppo essenziale (mancano infatti sia l'uscita video CVBS via Cinch sia la presa audio digitale) ma per un entry-level come il 1100T non si può pretendere di più.
Il trasformatore di alimentazione esterno permette di utilizzare l'apparecchio anche a bordo di mezzi mobili come auto, camper, roulotte con linea di alimentazione di 12 Vcc.

Ottobre 2009. ADB, società elvetica con numerosi uffici regionali in tutto il mondo, dal 1995 progetta e costruisce set-top-box digitali per qualunque tecnologia e, oltre a soddisfare le esigenze dei broadcaster e di altre aziende in qualità di fornitore OEM, presidia anche il mercato consumer con il proprio marchio i-CAN.

I decoder i-CAN hanno fatto la storia del Digitale terrestre in Italia accompagnandola fin dai suoi primi passi nel 2004 con prodotti di assoluto rilievo per qualità della componentistica, completezza delle funzioni, affidabilità e design.

Stiamo parlando dei modelli 3000T e 2000T, capostipiti di una generazione che, al contrario di molti altri, hanno subito solo in parte l'effetto obsolescenza.
Il 2000T, in particolare, figura ancor oggi tra i box interattivi più venduti.
Il 1100T di cui ci occupiamo oggi si ispira al 2000T pur rinunciando ad alcune funzionalità per quanto riguarda la connettività.

Tutte le altre dotazioni e funzioni sono state invece mantenute così come la semplicità d'uso che lo rende ideale per tutte le famiglie alle prese con lo switch-off che desiderano un decoder semplice, funzionale, affidabile ed economico.

Il decoder, disponibile in tre diverse versioni - Black, Delta, Ice - differenti per forma e colorazione dello chassis, integra una CAS compatibile con gli accessi condizionati Irdeto, Conax e Nagravision (per Mediaset Premium e per tutte le pay-tv che adottano la piattaforma Pangea), un lettore di smart card, 6 liste di canali preferiti, le funzioni di autoaggiornamento firmware e canali, la EPG interattiva Tivù realizzata da Sorrisi e Canzoni, l'ordinamento automatico dei canali LCN, il modem V90 per i servizi interattivi MHP che richiedono il canale di ritorno.
Il bollino blu assicura poi la piena compatibilità con tutti i servizi offerti dai broadcaster italiani.

Menu classico con nuova grafica
Il menu OSD conserva la struttura dei precedenti modelli i-CAN pur con una grafica rinnovata. La finestra principale elenca le 8 sezioni - Gestione Timer, Gestione Canali, Organizza Liste, Blocco Bambini, Personalizzazione, Servizi Pay Per View, Installazione, Aiuto - e ospita le immagini televisive in formato ridotto del canale sintonizzato, il numero e il nome del canale, il titolo del programma in onda con l'orario di inizio/fine e l'orologio/datario.

Gestione Timer permette di impostare i timer per la videoregistrazione o la visione dei programmi televisivi (ora di inizio/fine, frequenza singola/quotidiana/settimanale, ecc.) e verifica automaticamente eventuali sovrapposizioni.

Gestione Canali e Organizza Liste riguardano l'editing dei canali TV/radio memorizzati (blocco, salto, spostamento, modifica nome) e la creazione/personalizzazione delle 6 liste di canali preferiti.

Blocco Bambini comprende gli strumenti del Parental Control per bloccare l'utilizzo del decoder oppure i canali in base alle fasce d'età consigliate dai broadcaster per i singoli eventi (7, 14, 18 anni).

Le opzioni per scegliere la lingua di menu, l'audio, i sottotitoli, il teletext e le opzioni grafiche come la durata del banner canale, la presenza della barra volume sullo schermo, l'avvio automatico delle applicazioni interattivi, l'immagine di sfondo e l'identità della radio si trovano in Personalizzazione.

Servizi Pay Per View permette di consultare i dati e le informazioni fornite dalla CAS e dalla smart card oltre ad accedere alle funzionalità (ricariche, offerte speciali, ecc.) che gli operatori mettono a disposizione degli abbonati mentre Aiuto propone una guida semplificata alle principali funzioni del decoder e sull'uso del telecomando.

I parametri tecnici per la configurazione del decoder si trovano nella sezione Installazione, a sua volta composta da 5 sottosezioni: Impostazioni (formato schermo e immagine TV, uscita Scart RGB/Composito, standard video, sistema CA, aggiornamento firmware manuale/automatico con relative impostazioni di orario e frequenza,  aggiornamento EPG manuale/automatico con orario e ripetizione, configurazione e test modem - numero telefonico, prefisso, tono, user/password, ecc.), Livello del segnale (verifica livello/qualità segnale con BER per ogni singolo canale VHF e UHF), Ricerca canale (aggiornamento o reinstallazione lista canali), Stato decoder (aggiornamento manuale “forzato” del decoder alla ricerca del nuovo firmware, informazioni CAS/sistema/loader - versioni H/W e S/W, loader, applicazioni MHP, ecc.), Impostazioni predefinite (reset generale con ripristino dei parametri di fabbrica).

Sintonizzazione solo automatica
Come già visto in tutti i decoder i-CAN provati finora su Eurosat, la ricerca dei multiplex DTT e la memorizzazione dei relativi canali avviene solo automaticamente con la possibilità di scegliere se eliminare i vecchi canali e memorizzare solo quelli nuovi (opzione Reinstalla la Lista dei Canali) oppure  aggiungere i soli canali di recente apparizione (Aggiorna la Tua Lista Canali).

In entrambi i casi viene passato in rassegna lo spettro delle frequenze VHF (banda III da 177,4 a 227,5 MHz) e UHF (IV-V - 474÷858 MHz) alla ricerca dei segnali digitali terrestri con memorizzazione automatica dei canali TV/Radio/dati trovati e ordinamento manuale (in base alla frequenza) o automatico (LCN).

Durante la scansione, la finestra di ricerca mostra la barra di avanzamento, la frequenza esaminata, lo status del tuner (agganciato quando rileva una portante oppure sganciato in caso negativo), il numero dei canali Tv, radio e dati rilevati. Al termine è possibile memorizzare tutti i canali trovati oppure ripristinare il precedente elenco.

Prima di effettuare la ricerca vera e propria oppure per controllare il funzionamento dell'impianto d'antenna è possibile verificare attraverso il sottomenu Livello del segnale la corretta ricezione dei segnali DTT (livello e qualità) selezionando il canale utilizzato dal multiplex.

Liste canali personalizzate
Per consentire la personalizzazione dell'elenco dei canali TV e radio digitali terrestri, anche questo modello offre 6 liste preferite nelle quali si possono copiare i canali presenti nell'elenco generale.

Queste liste possono essere impostate per contenere solo i canali ai quali si accede frequentemente oppure per suddividere le emittenti in base al genere (sport, musica, news, generalisti) e si richiamano durante la normale visione di un programma Tv tramite il tasto List del telecomando.

Doppio banner e nuova EPG Tivù by Sorrisi e Canzoni
Durante lo zapping appare nella parte alta dello schermo un banner rettangolare che riporta il numero ed il nome del canale, l'ora e la data.

Premendo i tasti freccia su/giù del joypad oppure Info appare un secondo banner bicolore che permette di navigare nella lista canali, visualizzare il titolo e l'orario di inizio/fine dell'evento in onda/successivo, le informazioni estese sulla trama, i protagonisti, ecc., i servizi disponibili (teletext, sottotitoli, età minima consigliata per la visione). Se si seleziona l'evento successivo e si preme il tasto Ok viene impostato un avviso che ricorda l'inizio della trasmissione per la visione (Ok) o la registrazione (freccia sinistra).

Qualora invece il canale metta a disposizione uno o più applicativi MHP ed il decoder è stato configurato per il caricamento automatico, in sovrimpressione alle immagini televisive apparirà il messaggio di caricamento, un logo personalizzato e sarà sufficiente premere il tasto di colore rosso o APP per attivare l'accesso.

La guida elettronica ai programmi è basata su un'applicazione interattiva precaricata realizzata e curata da Sorrisi e Canzoni TV. Come conferma il logo “tivù”, questa EPG è stata scelta come standard sia per la piattaforma digitale terrestre sia per quella satellitare (TivùSat), è ricca di informazioni, spazia a 360° sull'intera offerta nazionale e viene costantemente aggiornata.

La sezione Guida TV (tasto rosso) mostra gli eventi in onda/successivi oppure il palinsesto giornaliero e settimanale, permette di accedere direttamente al canale semplicemente cliccando su Ok e di visualizzare le eventuali schede di approfondimento.

Eventi Pay (tasto verde) elenca la programmazione pay-per-view; I Miei Strumenti (tasto giallo) permette di ricercare un programma indicando il genere, la fascia oraria di trasmissione, il giorno, il canale ed il titolo.

Completa interattività
Il middleware open standard DVB-MHP 1.0.2 realizzato ancora una volta “in casa” da Osmosys (si tratta infatti di una società del gruppo ADB) consente all'i-CAN 1100T di accedere agli applicativi interattivi realizzati con questa piattaforma.

Attraverso l'apposita voce del menu OSD è possibile scegliere se caricare automaticamente gli applicativi disponibili (nel caso in cui si sintonizzi un'emittente che offre tali servizi) oppure attivarli manualmente tramite il tasto APP del telecomando.
Quest'ultima soluzione evita al telespettatore di essere continuamente disturbato dalle icone e dagli avvisi che appaiono sullo schermo durante lo zapping.

Lo slot smart card accetta anche le tessere elettroniche multifunzione come la CRS lombarda (Carta Regionale dei Servizi) per le applicazioni di e-government attuali e future mentre il modem telefonico integrato con standard V90 è compatibile con tutti i servizi interattivi che richiedono il cosiddetto “canale di ritorno” (quiz, home shopping, home banking, televoto, prenotazione prestazioni, ecc.).

Triplice CAS
Così come tutti i box interattivi più evoluti, l'i-CAN 1100T integra un modulo CAM (CAS) compatibile con tre diversi sistemi di accesso condizionato: Irdeto, Conax e Nagravision. Quest'ultimo è disponibile sia nella versione personalizzata di Mediaset Premium sia in quella della piattaforma Pangea utilizzata da altre pay-tv.

Entrambe sono arricchite dagli applicativi interattivi che permettono di interrogare la smart card (credito, scadenza), visualizzare i pacchetti acquistati e le offerte speciali disponibili.

Collegamenti possibili
Il parco connessioni sottolinea la classe entry-level del decoder i-CAN 1100T. Per la connessione video è disponibile una sola Scart compatibile RGB/CVBS mentre per quella audio, oltre alla Scart, troviamo i tradizionali Cinch analogici.

Sulla sinistra sono presenti la RJ11 del modem (canale di ritorno per applicazioni MHP), la presa di alimentazione coassiale e i due IEC per il collegamento all'impianto antenna (In) e a TV, VCR, DVD-R (Out).

L'assenza dell'uscita audio digitale impedisce il collegamento ad un sistema Home Theater per l'ascolto delle colonne sonore in Dolby Digital 5.1 mentre per l'eventuale videoregistrazione dei programmi si deve sfruttare la Scart TV e collegare il televisore alla Scart del VCR o DVD-R sfruttando la funzione passante.

DATI TECNICI DICHIARATI
Ingressi antenna: 1
Uscite antenna: 1, passante (51÷858 MHz)
Tuner: Mpeg-2
Frequenza di ingresso: 177,4÷227,5 MHz (VHF III); 474÷858 MHz (UHF IV-V)
Canali memorizzabili: 1000
CPU: STi 5167
Memoria SD Ram/Flash: 64/20 MB
Connessioni Video: 1 Scart (TV: CVBS Out, RGB Out)
Connessioni Audio: 2 Cinch (analogico stereo)
Modem interno: Standard V90 (56 kbps)
Presa RS-232: No
Teletext: Disponibile su uscita video (VBI)
Slot per smart card: Singolo multifunzione (servizi MHP, pay-tv e PPV)
Piattaforma interattiva: MHP v 1.0.2
Sistemi di accesso condizionato integrati (CAS):  Nagravision, Irdeto e Conax
Bollino DGTVi: Blu
Altre funzioni: Controllo segnale antenna, Parental Control (blocco canali/decoder/accesso programmi in base all'età), timer, ordinamento canali LCN, EPG interattiva con motore di ricerca (Tivù/Sorrisi), liste canali preferiti (6), autoinstallazione, aggiornamento firmware/EPG manuale/automatico
Alimentazione: 12 Vcc (tramite alimentatore esterno 100÷240 Vca - 12 Vcc, 1,5 A)
Consumo: 8 watt max (4 watt max in standby)
Dimensioni (LxAxP): 220x45x170 mm
Peso: 520 g
Prezzo: Euro 79,00 inclusivo di Smart Card Mediaset (2 mesi di visione)

DA SEGNALARE
+ CAS Nagra, Irdeto e Conax
+ Piattaforma MHP
+ Liste canali preferiti
+ EPG interattiva Tivù
+ Semplicità d'uso e configurazione
+ Doppia alimentazione 220 Vca/12 Vcc
-  Assenza uscite video CVBS e audio digitale

Dati apparecchio in prova
H/W: B02
S/W: Build 'v1152_2'
APP: 1.3.3
Driver: 1K11_062

PER INFORMAZIONI
Zap
www.i-can.tv
Tel. 030 3707351

Pubblica i tuoi commenti