Breti rivoluziona le antenne DTT

Giugno 2012
Grazie al design, alla forma compatta e robusta dell’involucro esterno in materiale plastico, le antenne Breti sono più resistenti agli agenti atmosferici, in particolare la grandine e a quelli elettrici come i fulmini. Le antenne possono essere installate non solo sui tetti di abitazioni, condomini e alberghi ma anche in giardino, sulle facciate, sui balconi e su mezzi mobili (roulotte, barche, camper, ecc.). Sono personalizzabili nel colore così da mimetizzarsi con l’ambiente circostante, assicurando una ricezione uguale o superiore a quella delle antenne classiche nonostante la omnidirezionalità che permette, con una sola antenna, di catturare i segnali da ogni ripetitore disponibile in zona.

L’antenna Breti 35, in particolare, copre le bande III/UHF, non necessita di alimentazione ed è adatta alla ricezione in zone con segnali digitali HD di alta potenza. Le versione Breti 35 HD è invece dotata di adattatore d’impedenza che la rende particolarmente adatta per la banda UHF in HD con segnali di media potenza. Caratteristiche simili per i modelli Breti 40 e 40 HD che integrano un amplificatore per i segnali di sufficiente potenza, mentre le versioni Breti 35/40 HDR sono dotate di riflettore per adattarsi meglio alla ricezione del segnale, vanno direzionate al ripetitore di zona e sono quindi indicate per gli installatori.
www.bretiantenne.it

Pubblica i tuoi commenti