Calcio in Tv: i consigli di DAZN per vedere meglio le partite in streaming

Calcio in Tv 5 consigli DAZN

L’esordio del calcio in Tv con lo streaming di DAZN è stato piuttosto problematico: sia la partita Lazio-Napoli sia Inter-Sassuolo hanno evidenziato rallentamenti delle immagini causati da evidenti problemi di traffico. La società si è impegnata per fare il possibile per risolvere tali problemi. Tuttavia, a parte quello che è stato fatto sul versante infrastrutturale (si parla di un ampliamento della banda disponibile grazie a un accordo con Tim), DAZN ha proposto ai propri utenti alcuni suggerimenti per migliorare “l’esperienza di streaming”. Eccoli di seguito

  • Verifica la tua velocità di connessione

A tal fine DAZN suggerisce di usare lo strumento online www.fast.com reso disponibile da Netflix per verificare la velocità di download della connessione. Ricordiamo che per vedere in modo fluido una partita bisogna avere un download almeno di 2,4 Mps per il formato HD, ma con 6 Mbps ci si assicura la migliore visione possibile.

  • Meglio su un grande schermo

Secondo DAZN, la migliore esperienza la si ha collegando direttamente un dispositivo di ricezione al Tv. L’azienda afferma che alcuni dispositivi stanno funzionando meglio di altri. Tali dispositivi sono Apple TV, Amazon Fire Stick, Playstation 4, Xbox One,  TV Samsung con Tizen OS, LG con Web OS, Tim Box e Smart TV con sistema operativo Android. DAZN non cita mai tablet e smartphone.

  • Scegli il migliore dispositivo

DAZN ammette che alcuni dispositivi mobili Android non supportano al meglio lo streaming in alta qualità. Perciò a chi dovesse riscontrare difficoltà ad avere una trasmissione in HD consiglia di provare con un dispositivo differente.

  • Valuta il browser migliore

A chi accede da browser alle partite in streaming, DAZN consiglia di usare Internet Explorer/Edge o Safari. Con Chrome o Firefox si hanno prestazioni inferiori

  • Assicurati la migliore connessione

DAZN precisa (ma forse non ce n’era del tutto bisogno) che la connessione più veloce e affidabile a Internet la si ha con un collegamento via cavo. Se però si sta usando un collegamento senza fili, l’esperienza migliore sia ha il Wi-Fi rispetto alla rete cellulare.

Sicuramente consigli sensati, ma che di per sé non possono migliorare più di tanto le cose se il problema non sta nella connessione a Internet ma nella banda che rende disponibile chi fornisce lo streaming. Vedremo alla fine della seconda giornata di campionato come saranno andate le cose.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here