Quali CAM e smart card usare per i canali europei a pagamento?

canali europei pay-tvSfogliando le tabelle dei canali satellitari di EuroSat ho visto che moltissimi canali europei che mi interessano sono codificati. Visto che da pochi giorni ho motorizzato la mia parabola da 80 cm, vorrei sapere cosa devo fare per vederli.

Stefano R.

 

Per vedere i canali protetti da un sistema di codifica (come Nagravision, Irdeto, Viaccess, ecc.) è necessario usare un moduli CAM. Questo va inserito nei decoder satellitari di tipo Common Interface (CI o CI+) oppure nei Tv che hanno al loro interno anche un sintonizzatore satellitare. Purtroppo non basta il solo modulo per decodificare i programmi ma serve anche la smart card fornita dall’operatore televisivo, di tipo prepagata oppure associata a un abbonamento.

Oltre a poter essere acquistate e utilizzate nel Paese in cui agisce l’operatore di una determinata pay-Tv, le smart card possono spesso essere comprate anche all’estero, rivolgendosi a rivenditori ufficiali, come per esempio Due Emme Antenne. Circolano poi sul web abbonamenti già intestati regolarmente a prestanome dello stesso Paese, con un prezzo superiore a quello “di listino”.

Se il rivenditore non è ufficiale, abbonarsi a una pay-Tv straniera potrebbe essere costoso e illegale, un rischio da non correre nemmeno se i programmi che trasmette (cinema, sport, serie Tv, ecc.) sono esclusivi e non visibili in altro modo. Secondo noi, è sicuramente meglio investire il proprio denaro in un abbonamento ufficiale “garantito” a una pay-Tv straniera o italiana, considerato che l’offerta è ormai multilingue e riguarda tantissimi generi diversi (sport, documentari, cinema, serie Tv, ecc.).

Pubblica i tuoi commenti