Cambio della guardia a 9° Est

Aprile 2009. L’Hot Bird 7A, ora ribattezzato “Eurobird 9A”, può infatti contare su 38 transponder rispetto ai 20 del precedente satellite e soddisfare così le richieste degli operatori che hanno scelto questo slot per la sua posizione strategica.

Il passaggio di tutte le frequenze dall’Eurobird 9 al 9A è avvenuto in modo completamente trasparente e senza alcun disservizio. L’Eurobird 9 ha immediatamente iniziato il suo viaggio verso i 36° Est dove si affiancherà agli attuali Sesat e Eutelsat W4 in attesa del lancio del W7 previsto per luglio/agosto.

www.eutelsat.com

Pubblica i tuoi commenti