Canali – Arte, quali coordinate per riceverlo?

Da inizio dicembre ho problemi nella ricezione del canale Arte: ricevo l’audio ma non le immagini. Possiedo un decoder Humax Combo 9000. Gradirei spiegazioni e indicazioni per un’eventuale soluzione.

Pietro L.


Vorrei ricevere il canale Arte che trasmette in chiaro da una settimana in Mpeg-4 (prima era Mpeg-2). Cerco un decoder (free to air): potreste indicarmi un modello?

Giovanni E.


Vi scrivo per un problema che sto riscontrando da circa una settimana con la ricezione delle trasmissioni del canale culturale franco-tedesco Arte.
Erano parecchi mesi che non visionavo le trasmissioni di questa emittente, ora però ricevo solo l’audio ma non il video. I PID sono cambiati rispetto a quanto indicato nelle vostre tabelle ma, nonostante un aggiornamento della sintonia, il canale è ancora senza video. Le altre emissioni dallo stesso transponder (156) sulla frequenza 11,623 GHz  V risultano correttamente visibili.

Nicola Z.

Alla fine di novembre, le trasmissioni di Arte sulla frequenza di 11,623 GHz V di Hot Bird a 13° Est hanno cambiato standard passando dall’MPEG-2 all’MPEG-4 (vedi sigla H.264 accanto al PID video nell’immagine). Ciò significa che il Combo 9000 e tutti gli altri decoder a definizione standard, compatibili solo con lo standard MPEG-2, non sono più in grado di decodificare il flusso video.
Per ovviare all’inconveniente è necessario un decoder in Alta Definizione compatibile DVB-S/S2 e MPEG-4, anche free-to-air, abilitato anche alla ricezione delle trasmissioni in HD di Arte trasmesse sempre in chiaro sulla frequenza di 11,681 GHz H, SR 27500 e FEC 3/4.
Per la scelta del decoder può fare riferimento ai test e alle guide all’acquisto pubblicate regolarmente su Eurosat.
Una possibile alternativa è di abilitare la parabola alla ricezione anche dei segnali di ASTRA 19,2° Est, aggiungendo un secondo feed puntato su questo slot oppure un installando una nuova antenna. Su questa posizione orbitale, infatti, Arte trasmette ancora con il vecchio standard MPEG-2.
Riteniamo, però, che la sostituzione del decoder rappresenti la migliore soluzione.
Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina web di Arte che annuncia le modifiche di trasmissione: www.arte.tv/fr/a-propos/Informations-techniques/2196954.html.

Pubblica i tuoi commenti