Canali DTT – Numerazione LCN errata su TV LED

Luglio 2011
Sono un vostro lettore da pochi mesi e desidero innanzi tutto esprimere il mio apprezzamento per il vostro impegno a mutuare con successo l’attendibilità e la completezza tecniche con un linguaggio accessibile anche a chi non è proprio uno specialista del settore, ma piuttosto un appassionato con il piacere di essere autonomo.
Vivo in Brianza in una casa singola, con vista sia sulla Valcava sia verso i Corni di Canzo. In taverna ho installato un TV LG LCD/LED da 42” di ultima generazione, mentre al primo piano è presente da tempo un TV Sony LCD da 32” con decoder esterno TELE System. Dopo lo switch-off ho più volte effettuato la risintonizzazione automatica in modo da avere i programmi sequenziali secondo l’LCN ma, mentre il TV Sony con il decoder esterno li ordina correttamente, il TV LG mi sposta i canali RAI sulle posizioni 850-851-853, ripetendoli anche oltre il 900. Prima dello switch-off tutto era perfetto. Se provo a sintonizzare manualmente il TV LG, i canali RAI tornano al loro posto (1-2-3) mentre quelli Mediaset si spostano a 100-101-103. Ho scritto alla RAI per chiedere lumi e mi hanno risposto di modificare alcuni parametri del modulo LCN interno al TV. Sia il menu sia il libretto di istruzioni non spiegano nulla sul modulo LCN. Confido in un vostro aiuto e vi ringrazio.

Aldo M.

La ringraziamo per gli apprezzamenti. Le posizioni dalla 850 in poi ospitano solitamente i canali nazionali e locali sprovvisti di LCN, oppure quelli doppi ricevuti da due diversi ripetitori. In quest’ultimo caso, durante la scansione delle bande VHF e UHF, il TV o il decoder memorizzano i canali del primo ripetitore incontrato nelle posizioni predefinite e spostano i doppioni dopo il numero 850. A seconda del modello di Tv o decoder, questo “conflitto” viene risolto automaticamente oppure manualmente lasciando all’utente la libera scelta. Nel suo caso, però, le prime posizioni rimangono vuote e si dovrebbe quindi escludere la presenza di doppioni. I problemi di numerazione potrebbero, quindi, dipendere da errori di trasmissione della numerazione LCN da parte dei broadcaster, tali da mettere in tilt alcuni modelli di Tv e decoder come il suo LG, oppure da un “baco” del televisore e che perciò andrebbe “aggiornato” (ipotesi più probabile). Ecco qualche suggerimento:

– Resettare il Tv alle impostazioni di fabbrica e procedere con una ricerca manuale dei mux Rai (MUX1 – 23 UHF da Penice o 9 VHF da Milano) e Mediaset (MDS2 – UHF 36 Valcava o MDS 4 – UHF 49 Valcava) verificando le posizioni occupate;
– Se l’ordinamento è errato, disabilitare l’ordinamento automatico LCN, ripetere la ricerca e ripristinare successivamente l’LCN, mentre se è corretto proseguire con gli altri mux;
– Se l’ordinamento è ancora errato, escludere la funzione LCN, effettuare una sintonizzazione automatica e riposizionare i canali secondo le proprie preferenze (funzione non disponibile su tutti i modelli);
– Visitare il sito LG dedicato all’assistenza tecnica (http://www.lg.com/it/support/product/support-product.jsp?countryCd=it) o contattare il servizio clienti al numero 199600099 per verificare la disponibilità di un aggiornamento del firmware per il suo TV che potrà essere eseguito da lei stesso via USB (se presente) oppure tramite un centro di assistenza autorizzato.

Pubblica i tuoi commenti