Canali – ORF free-to-air solo su Dreambox

Ho notato che i canali satellitari austriaci ORF Sport+ (11,243 GHz H, SR 22000, FEC 5/6), ORF1 e 2 HD (11,302 GHz H, SR 22000, FEC 2/3) e ORF>...>ORF2W (12,692 GHz H, SR 22000, FEC 5/6) sono visibili in chiaro sul decoder Dreambox 8000 e i suoi vari cloni. In altri ricevitori top di gamma come lo Humax iCord HD, il Vantage 7100S ed il Technisat Digicorder HD S2, appaiono invece criptati. E’ possibile ovviare a questa limitazione, oppure i tuner dei Dreambox hanno qualcosa in più rispetto ai concorrenti? Grazie per l’ospitalità e complimenti per la rivista.

Lorenzo B.

I canali del bouquet austriaco ORF Digital che ha indicato nella sua mail non trasmettono in chiaro ma vengono codificati in simulcrypt utilizzando gli accessi condizionati Betacrypt, Cryptoworks, Irdeto 2, Nagravision 3 e Videoguard.
I ricevitori Dreambox e i suoi cloni sono in grado di decodificarli non perché superiori, come dotazione hardware e software ad altri decoder ma perché si possono programmare con una “softcam”, ovvero con un file in grado di emulare via firmware questi accessi condizionati, abbinata ad un database delle chiavi d’accesso (keyfile) ad alcuni bouquet pay-tv.
In sostanza, questi ricevitori devono essere “piratati” per accedere alle pay-tv in assenza di un modulo CAM, una smart card e un abbonamento regolare. I firmware modificati, le softcam e i keyfile sono disponibili per parecchi modelli di decoder satellitari (es. Clarke-Tech, Vantage, Edision, ecc.) ma, come già spiegato ampiamente, il loro caricamento viola la legge ed espone l’utilizzatore al rischio di denunce.

Pubblica i tuoi commenti