Canali SAT – Mediaset Premium a 13° Est

Luglio 2011
Sono un installatore, assiduo lettore di Eurosat e vi faccio i complimenti per le dettagliatissime prove di strumenti decoder e TV. Nella vostra tabella dei canali satellitari figurano attivi i transponder per Mediaset Premium: come si possono ricevere con un decoder i-CAN 1110SH TivùSat?
Volevo, inoltre, segnalarvi che nelle tabelle DTT, relativamente alle province di Perugia e Terni, non viene segnalata la trasmissione del bouquet D-Free sul canale 36 di Monte Peglia contenente il pacchetto Mediaset Premium Gallery.

Carlo P.

La ringraziamo per i complimenti e la segnalazione. Il canale 36 di D-Free è effettivamente irradiato da Monte Peglia. La sua area di servizio, però, è diversa rispetto a quella degli altri impianti gestiti dalla stessa postazione e comprende, secondo il database di Mediaset, i seguenti comuni: Abbadia San Salvatore e Piancastagnaio (in provincia di Siena); Todi (PG); Allerona, Alviano, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Giove, Montecchio, Orvieto, Porano e Stroncone (TR); Manciano (GR); Acquapendente, Bassano in Teverina, Bomarzo, Castiglione in Teverina, Celleno, Gradoli, Graffignano, Grotte di Castro, Latera, Montefiascone, Onano, Proceno, Soriano nel Cimino, Vetralla, Viterbo e Vitorchiano (VT); Configni (RI); Campagnano di Roma (Roma). Ecco perché non trova l’impianto indicato in ricezione a Perugia città (disturberebbe D-Free da M. Subasio e Rtv 38 da M. Cetona) e a Terni città (creerebbe interferenze a Timb2 da M. Miranda), ma lo trova nell’elenco di quelli fruibili a Viterbo città. Le liste, infatti, sono riferite alla località indicata e non alla provincia.
I multiplex Mediaset di servizio presenti sulle frequenze di 11,334 GHz H, 11,373 GHz e 11,432 GHz V (tutti con SR di 27500 ks/sec. e FEC 2/3) utilizzano lo standard DVB-S2 ma con una modalità differente da tutti gli altri bouquet. Al posto dei tradizionali 8PSK o 16PSK, adottano, infatti, la modalità professionale 16APSK/ACM impedendone la ricezione con qualsiasi decoder o TV di tipo consumer. Inoltre, alcuni canali sono codificati in Seca e Nagravision. Per dovere d’informazione, abbiamo però deciso di inserirli comunque nelle tabelle digitali nonostante sia quasi impossibile riceverli per l’utente finale.

Pubblica i tuoi commenti