Canon LV, qualità “green”

Marzo 2010. Quattro modelli sono equipaggiati con pannelli LCD XGA 4:3 da 0,63” (LV-7385, LV-7380, LV-7285, LV-7280) e due WXGA 16:10 da 0,59” (LV-8310 e LV-8215).

LV-7280 è un proiettore entry level con risoluzione XGA con una luminosità di 2200 lumen progettato per soddisfare le esigenze didattiche e di ufficio mentre LV-8215 è il modello Canon “entry level” con risoluzione WXGA e offre un’alternativa in più ai clienti alla ricerca di un proiettore che rappresenti una vera soluzione a basso costo su tutti i fronti: acquisto, uso e impatto ambientale.

Oltre alla piena conformità con le leggi europee, la gamma di proiettori LV offre una maggiore durata della lampada (5000 ore in modalità silenziosa) senza comprometterne la luminosità (da 2200 a 3500 lumen), consuma meno di 0,7 watt in modalità stand-by e dispone dell’esclusiva funzione Carbon Meter che calcola la differenza di energia elettrica utilizzata in modalità silenziosa con quella in modalità normale e visualizza l’ammontare della riduzione di CO2 conseguente.

Da segnalare anche la funzione di calibrazione del colore è in grado di modificare la curva di luminosità per correggere la visualizzazione del colore in modo ottimale adattandola a qualsiasi superficie (comprese lavagne nere e verdi), la correzione keystone, l’audio integrato da 7 watt, l’ingresso DVI-I con HDCP e l’interfaccia Ethernet per il controllo e monitoraggio da remoto.
Tutti i modelli saranno disponibili da Aprile a prezzi compresi tra 760 e 1290 euro.

www.canon.it

Pubblica i tuoi commenti