Caro vecchio VHS, addio

VCR VHS AddioLa giapponese Funai Electric ha interrotto la propria linea di produzione cinese di videoregistratori VHS, l’unica ormai attiva in tutto il mondo. Siamo all’ultima tappa della lunga vita dello standard VHS (Video Home System), lanciato sul mercato da JVC nel lontano 1975.

 

Funai Electric ha prodotto videoregistratori VHS fin dal 1983, sia con il proprio marchio sia per grandi aziende, distribuendoli in tutto il mondo grazie a Sanyo. Nei periodi d’oro è arrivata addirittura a produrre oltre 15 milioni di pezzi all’anno mentre lo scorso anno la produzione si è fermata a poco meno di 800.000. Considerate le tecnologie successive al VHS (come il DVD-R che non ha mai “sfondato” come si sperava) ma soprattutto il cambiamento di abitudini dei telespettatori, ormai alle prese con i Personal Video Recorder digitali, con i servizi in streaming, on-demand e OTTV, Funai ha deciso di chiudere la propria linea produttiva. Ciò non significa che il VHS sparirà immediatamente: i videoregistratori in circolazione sono ancora moltissimi, sia usati sia nuovi, e le videocassette sono ancora in produzione.

Pubblica i tuoi commenti