Centralizzato – Come funzionano i multiswitch SCR?

Ottobre 2011
Avrei bisogno di alcune informazioni sui multiswitch SCR: mi potreste aiutare?
Alessandro P.

Le offerte di abbonamento multiplo proposte da SKY con le formule Multivision e l’avvento dei PVR che richiedono due distinti segnali per vedere e registrare canali differenti si scontrano spesso con l’impossibilità di aggiungere una seconda discesa d’antenna a quella già esistente per via delle canaline troppo strette. Per risolvere questo problema ci si può affidare alla tecnologia SCR (Satellite Channel Router) che consente di collegare a un solo cavo coassiale quattro decoder (compatibili SCR) in modo completamente autonomo. E’ sufficiente sostituire l’LNB universale con uno dei tanti modelli SCR per aggiornare l’impianto rendendolo molto più versatile. Questa soluzione, però, è indicata solo per gli impianti autonomi, ossia per una parabola utile per un solo appartamento. Nel caso degli impianti centralizzati condominiali si possono utilizzare i nuovi multiswitch SCR, spesso in grado di gestire anche due diversi satelliti (es. Hot Bird 13° Est e ASTRA 19,2° Est) e di funzionare anche con i decoder non compatibili SCR utilizzando il tradizionale set di comandi DiSEqC, grazie alla possibilità di integrazione in un sistema multiswitch tradizionale in cascata e all’utilizzo di LNB Quatro. Secondo il numero di multiswitch SCR impiegati si potranno alimentare decine di decoder ma, come per i multiswitch tradizionali, la “calata” è composta da 4 (singolo satellite) o 8 cavi (dual-feed) oltre a quello del segnale terrestre. Inoltre, tutti i componenti usati nell’impianto di distribuzione, ovvero prese e partitori, dovranno consentire il passaggio della tensione verso il multiswitch al fine di permettere il passaggio dei comandi generati dai decoder e diretti al multiswitch. In sostanza, un impianto centralizzato composto da multiswitch SCR non permette di ottenere gli stessi benefici di quello singolo sulla calata principale, che rimane a 4-8 cavi, ma li mantiene sulla derivazione al piano che porta il segnale nell’appartamento (1 solo cavo per 4 prese indipendenti utilizzando un semplice splitter, prese passanti o l’uscita IF passante presente nei decoder). Spesso, per un abbonato Sky dotato di MySky HD, la soluzione SCR centralizzata rappresenta l’unica ancora di salvezza tanto che Sky lo propone come upgrade dell’impianto multiswitch esistente.

Pubblica i tuoi commenti