CES 2017: la TV è ancora più sottile con gli schermi OLED

TV Samsung, nasce l’era QLED

CES 2017 Samsung QLED1

Prosegue incessante l’evoluzione tecnologica dei televisori Samsung: dopo l’LCD “puro”, l’LCD LED e l’LCD SUHD, è arrivato il momento del QLED, primo Tv al mondo in grado di riprodurre il 100% del volume del colore grazie alla tecnologia Quantum Dot di ultima generazione abbinata al tradizionale schermo LCD. Con la nuova gamma QLED, che comprende le serie Q9 (display piatto da 65” in su), Q8 (curvo da 55” in su) e Q7 (piatto e curvo), Samsung punta alla massima realtà delle immagini, risolvendo così le criticità rilevate dagli utenti nei pannelli delle precedenti generazioni, soprattutto sulle luci spurie e sul livello del nero, in pratica i limiti intrinseci della tecnologia LCD.

L’accurata copertura dello spazio colore DCI-P3 e della totalità del volume del colore permettono di percepire anche le più fini variazioni di brillantezza dei colori a qualsiasi livello di luminosità, compresi i picchi fino a 2000 nit.

Il volume del colore indica la possibilità di riprodurre il colore a diversi livelli di luminosità. Per esempio, al variare dell’intensità luminosa, una foglia può essere percepita in un ventaglio di colori che spaziano dal verde giallastro al turchese. Secondo Samsung, lo schermo di un TV QLED Samsung riesce a catturare anche le più lievi sfumature di colore associate alla luminosità, un livello di dettaglio che difficilmente viene raggiunto da altre tecnologie. Per ottenere questo risultato, Samsung utilizza un innovativo Quantum Dot metallico capace di reagire con maggiore rapidità ed efficacia. La gamma QLED introduce altre innovazioni sul fronte estetico e pratico, prima tra tutte la “Invisible Connection”, un singolo cavo in fibra ottica che collega il televisore a tutte le periferiche. L’installazione può essere effettuata a parete con la nuova staffa “No-gap”, semplice, veloce e senza ingombri, oppure a pavimento utilizzando gli eleganti supporti “Studio Stand”, simile ad un cavalletto per quadri, o “Gravity Stand” che crea una sorta di scultura d’arte contemporanea. La rinnovata piattaforma Smart TV Tizen viene gestita in modo intuitivo con il nuovo telecomando Smart Remote e con la app Smart View che mostra una panoramica di tutti i contenuti disponibili, compresi i nuovi servizi come Sports e Music che, oltre all’accesso alle piattaforme di streaming Spotify, iHeartRadio, Napster, Deezer, Sirius XM, Vevo, Melon e Bugs, riconosce i brani musicali trasmessi da un programma televisivo. La gamma QLED sarà in vendita in Italia a partire da marzo.

CES 2017 Samsung MonitorSamsung sta investendo molto nel settore gaming come dimostrano i numerosi monitor ad alte prestazioni lanciati nei mesi scorsi. L’ultima novità si chiama CH711 e ripropone le tecnologie e le soluzioni più avanzate che finora erano ad esclusivo appannaggio dei TV top di gamma dell’azienda coreana.

Disponibile nei tagli da 27 e 31,5 pollici, il CH711 utilizza un pannello LCD WQHD (2560×1440 pixel) curvo (1800R) con tecnologia Quantum Dot per migliorare la riproduzione dei colori (125% dello spazio sRGB), incrementare il contrasto e garantire neri profondi. Le immagini appaiono così più naturali per consentire al giocatore di immergersi nell’azione in modo più realistico, anche grazie all’angolo di visione ultra-wide (178°).

Il lancio del CH711 segue di poche settimane quello dei “fratelli” CFG70 (24”-27”) e CF791 (34” in formato 21:9), anch’essi dotati di display curvo con tecnologia Quantum Dot. Tra le funzionalità comuni ai nuovi modelli troviamo il Picture-by-Picture (PBP) ed il Picture-in-Picture (PiP) che permettono di visualizzare due sorgenti contemporaneamente sullo schermo, regolandone dimensioni e posizione senza perdita di dettaglio.

 

Pubblica i tuoi commenti