codifiche – Canali nazionali criptati

Marzo 2009.
Possiedo un ricevitore satellitare Humax HDCI-2000 con CAM Irdeto, abbonamento a Euro1080 e relativa parabola motorizzata. Perché, in occasione di eventi particolari come ad esempio le partite di Calcio della Nazionale sulla RAI e qualche volta programmi di Rete4, detti canali non li vedo, o meglio vengono criptati? È un problema del mio Humax o è colpa di SKY?
Lodovico L.

Come abbiamo già avuto modo di spiegare in altre occasioni, RAI e Mediaset sono tenute a codificare alcuni programmi trasmessi via satellite (in particolare sportivi e cinematografici) perché possiedono i diritti di trasmissione per il solo territorio italiano, mentre il segnale satellitare supera facilmente i confini nazionali e può essere ricevuto anche in altri Paesi.

Onde evitare contrasti con altri operatori, magari pay-tv, che hanno acquisito i diritti della stessa trasmissione per il proprio Paese, sia RAI sia Mediaset codificano il segnale con i sistemi Mediaguard e/o Seca. La stessa procedura viene (quasi) sempre seguita anche dai broadcaster stranieri nei confronti di quelli italiani.

In alcuni casi, è sufficiente essere abbonati a SKY per decodificare il segnale in quanto, in base al regolamento della pay-tv, solamente un cittadino italiano può stipulare un abbonamento.

In questo modo viene salvaguardato l’interesse dell’operatore straniero ma si costringe il telespettatore italiano a sborsare denaro per vedere un evento che, sul Digitale terrestre e sull’analogico, è completamente gratuito.

Per ovviare a questa anomalia, nei prossimi mesi debutterà sul satellite Hot Bird la nuova piattaforma Tivù (vedi articolo di approfondimento su questo stesso numero di Eurosat) che avrà principalmente il compito di portare il segnale dei canali nazionali anche nelle zone non raggiunte dal Digitale terrestre ma anche di permettere ad un telespettatore satellitare di seguire tutti gli eventi trasmessi dai canali nazionali RAI e Mediaset, sia in chiaro sia criptati.
Questo grazie ad una codifica comune (Nagravision) e ad una smart card che sarà fornita agli abbonati RAI.

Pubblica i tuoi commenti