collegamenti – Decoder in cascata, mancano alcune frequenze

Marzo 2010.
Sono un cliente SKY e utilizzo un impianto condominale centralizzato dual-feed (Astra e Hotbird) con multiswitch autoalimentato. Per vedere il mio abbonamento ho posto in cascata via loop lo Skybox Amstrad in comodato d’uso al mio decoder sat ellitare Vantage X221 C.I. USB. Ho notato però che, dopo aver spento il Vantage sul canale Raisportsat, lo Skybox non riceve i canali in banda alta e banda bassa orizzontale di Hotbird e ASTRA mentre per i verticali di Hotbird non c’è nessun problema. Staccando la spina della corrente sullo Skybox, invece, tutti i canali SKY sono visibili al 100% ma lo stesso continua a non sintonizzare i canali di ASTRA mentre se spengo il Vantage, per ipotesi, su ASTRA o su un canale in chiaro della banda bassa di Hotbird, lo Skybox non riceve alcun canale anche staccando la presa della corrente.
Il Vantage, al contrario, riceve tutti i canali senza problemi. Secondo voi lo Skybox è da sostituire o è tutto nella norma? Cosa devo fare per far vedere ASTRA sullo Skybox?
Giorgio A.

Come già spiegato in altre occasioni, l’uscita IF passante (loop out) presente su quasi tutti i decoder satellitari free-to-air, CAS e Common Interface non rende disponibili tutti i segnali provenienti dall’LNB anche quando si trova nella condizione ottimale per il passaggio “trasparente” dei segnali, ovvero in standby.
Capita infatti molto spesso che il decoder “a monte” (nel suo caso il Vantage) blocchi la polarità o la banda impedendo al decoder a valle (Skybox) la corretta ricezione di tutti i segnali.

Il malfunzionamento non è quindi imputabile a quest’ultimo ma all’uscita passante del Vantage e di altri modelli.
La soluzione ideale sarebbe quindi quella di “alimentare” ciascun decoder con una propria discesa indipendente (richiedendolo all’antennista condominale tramite il suo amministratore) oppure installare uno splitter esterno comandato meccanicamente o elettronicamente (es.: tensione 0/12 Vcc presente su alcuni decoder) che possa deviare il segnale dell’LNB al primo o al secondo decoder senza rischio di filtraggio.

Se lo splitter non integra alcun commutatore, può comunque spegnere totalmente uno dei due decoder (interruttore posteriore su OFF se presente oppure spina staccata) per garantire all’altro lo stesso funzionamento che si avrebbe collegandolo da solo direttamente alla discesa d’antenna.

Pubblica i tuoi commenti