Collegamenti – HDMI oltre i 20 metri

Sono un tecnico e vi faccio innanzitutto i complimenti perché mi permettete di stare al passo con le evoluzioni tecnologiche.
Tempo fa un albergatore della zona mi chiese se fosse stato possibile collegare il ricevitore HD di SKY Deutschland, avuto in comodato, oltre che con un TV Panasonic 50” (con cavo HDMI da 5 metri), anche con un TV Samsung 40” a circa 20 metri di distanza dal decoder stesso. Ciò avrebbe consentito la visione di una partita di calcio in HD in due diversi locali utilizzando lo stesso ricevitore e smart card. Dal momento che il decoder è provvisto di una sola uscita HDMI, ho acquistato sia il nuovo cavo HDMI da 20 metri sia uno splitter HDMI con un ingresso e due uscite. Il TV Panasonic funziona perfettamente mentre il modello Samsung riproduce solo il video e non l’audio. Stessa cosa con un amplificatore HDMI. A questo punto decido di sostituire il decoder SKY Deutschland con uno zapper HD da pochi euro e tutto funziona perfettamente con entrambi i TV. E’ possibile che il decoder SKY sia fatto in modo da funzionare con un solo TV e che su lunghe tratte di cavo HDMI non abbia sufficiente segnale?

Paolo F.

I decoder digitali, così come tutte le apparecchiature dotate di presa HDMI, non sono in grado di rilevare la presenza degli splitter HDMI (se correttamente progettati e funzionanti). Pertanto, si può escludere un’eventuale incompatibilità. Le interfacce HDMI presenti sui decoder non si comportano, invece, tutte allo stesso modo e possono perciò sorgere problemi di collegamento audio e/o video e autenticazione soprattutto nelle tratte oltre i 10 metri. Per prima cosa dovrebbe provare a invertire i collegamenti ai televisori, utilizzare il cavo da 5 metri con il Samsung e quello da 20 metri con il Panasonic. I possessori di uno Skybox che hanno visto “sparire” l’audio nei loro Tv, hanno spesso risolto il problema invertendo il cavo HDMI (spina decoder > Tv, spina Tv > decoder). Ad ogni modo, è molto probabile che l’assenza dell’audio sia dovuta al cavo HDMI di scarsa qualità oppure all’impossibilità da parte del Tv di decodificare la traccia audio multicanale (in questo caso si può provare a settare l’audio PCM stereo). Nelle piccole tratte, fino a 2 metri, i cavi HDMI si comportano più o meno tutti allo stesso modo mentre al crescere della lunghezza, quelli di alta qualità (e prezzo) garantiscono solitamente prestazioni migliori, riducendo la possibilità di errore nella trasmissione dei dati audio/video e nell’autenticazione HDCP.

Pubblica i tuoi commenti