Dalla Svizzera, tutto lo sport in chiaro

Tv Svizzera sport in chiaroÈ lo slogan con cui il canale svizzero in lingua italiana RSI LA2 sta comunicando al proprio pubblico la strategia sulla fruizione degli eventi sportivi trasmessi, che siano prodotti dallo staff di Comano, sia che ne siano acquistati i diritti.

Ma la dichiarazione di intenti va ben oltre i confini elvetici e i destinatari delle scelte sono anche i cittadini italiani che vivono nell’area cosiddetta insubrica, ossia alta Lombardia, con limite il milanese e il Piemonte orientale, in un mix di motivi storici e tecnologici.

Così come è ineluttabile che la lingua italiana venga parlata a Locarno come a Cannobbio, a Bellinzona come a Como, anche il segnale DTV-B destinato al Canton Ticino e alle quattro valli grigionesi di lingua italiana (Bregaglia, Calanca, Mesolcina e Poschiavo) travalica il confine e, complice l’orografia, viene ricevuto in territorio tricolore.

Con alto gradimento del pubblico sportivo, che può beneficiare delle attente scelte in materia calcistica. RSI LA2 trasmette in diretta, sin dalla fase a gironi, due partite per turno di Champions League e una di Europa League, con le telecronache di Armando Ceroni e Severino Piacquadio. Alla domenica non manca la partita di Super League, la locale serie A. La stessa attenzione viene riservata alle partite che riguardano la nazionale di calcio elvetica e ai tornei internazionali: i campionati mondiali ed europei.

Non solo calcio, comunque. Viene dato gran valore al fatto che i tennisti svizzeri sono da anni nella parte alta dei ranking, pertanto i circuiti del grande slam vengono seguiti con puntualità da Stefano Ferrando. Stessa sorte per le grandi classiche del ciclismo e le competizioni a tappe (Giro d’Italia e Tour de France, con Giancarlo Dionisio) e per il MotoGP (Alex Tamburini) e la Formula 1. Una quota importante del palinsesto va destinata all’hockey (Giampaolo Giannoni, Loris Prandi, Giordano De Lucia), con il campionato nazionale e agli sport invernali (con Ellade Ossola e Aramis Dozio), che vedono da sempre la Svizzera ai vertici mondiali.

Pubblica i tuoi commenti