Decoder – CAM e firmware per il Clarke-Tech HD 6600

Vi seguo sempre con molto interesse e rinnovo i complimenti a voi e alla rivista. Possiedo tre decoder Clarke-Tech (2100, 2100 Plus e 3100 Plus) e un impianto toroidale per 5 satelliti di cui sono abbastanza soddisfatto. Sul numero di agosto 2011, ho letto il banco prova del Clarke-Tech HD 6600 SST Plus e sarei intenzionato all’acquisto, motorizzandolo con una parabola da 120 cm. Dovrò utilizzare una CAM con la card? Se sì, quale? Dovrò sostituire il firmware con quello nuovo rilasciato dalla casa costruttrice?

Gabriele

Il decoder Clarke-Tech HD 6600 SST Plus è dotato di un doppio slot per moduli CAM Common Interface e di un lettore smart card abbinato a un CAS Conax. I nostri test hanno confermato che entrambi gli slot CI sono pienamente compatibili con la SmarCAM TivùSat per accedere a tutti i canali della piattaforma ma non ai servizi interattivi MHP e alla guida EPG Tivù personalizzata.
La scelta del modulo CAM va fatto in base alle personali esigenze, ovvero a seconda della piattaforma pay-tv alla quale è intenzionato ad abbonarsi, verificando che non sussistano incompatibilità che rendano necessario l’utilizzo di un decoder dedicato fornito solitamente dallo stesso operatore pay-tv.
Come per altri modelli della gamma C-Tech, sono, inoltre, disponibili su Internet i firmware modificati, i cosiddetti “emu” riconoscibili dalla lettera “p” accanto al numero della versione, che consentono la riprogrammazione del CAS per l’emulazione di diversi sistemi di accesso condizionato e la visione di alcuni canali criptati grazie al database delle chiavi integrato.
Tuttavia, è importante sottolineare che qualsiasi intervento sulla CAS effettuato allo scopo di vedere i programmi pay-tv senza un regolare abbonamento, così come la semplice emulazione senza autorizzazione, sono vietati dalla legge. Per quanto riguarda, invece, l’aggiornamento del firmware ufficiale, il caricamento dell’ultima versione disponibile (in questo caso la 1.17 prelevabile dal sito www.clarke-tech.com/infocenter) permette di eliminare bachi o aggiungere nuove funzionalità ed è quindi caldamente consigliato. Se il decoder che acquisterà avrà già caricata l’ultima versione, non sarà ovviamente necessario effettuare alcun aggiornamento.

Pubblica i tuoi commenti