Il quesito – Decoder Clarke Tech HD4100 Plus con Tivùsat e SSR SRG

Ho recentemente acquistato un decoder Clarke Tech HD4100 Plus aggiornato con gli ultimi firmware e ho inserito sia la smart card di Tivùsat sia quella del bouquet svizzero. Ho notato che, a volte, passando dai canali svizzeri a quelli di Mediaset oppure da Euronews a Mediaset, il decoder non visualizza più il canale Mediaset, si blocca tutto e appare il messaggio di assenza segnale. Ho provato anche a inserire la tessera Tivùsat nella sua CAM e quest’ultima nel decoder ma il problema si ripresenta. Passando, invece, dai canali svizzeri a quelli RAI tutto funziona perfettamente. Vi chiedo se il problema è nell’incompatibilità tra le due tessere e se sì come posso risolvere il problema. Forse il decoder non supporta pienamente la tessera Tivùsat?

Andrea M.

 

Decoder C-Tech 4100 Plus slot

Se il decoder C-Tech HD4100 Plus in suo possesso è in grado di decodificare i canali di Tivùsat e quelli del bouquet svizzero SRG SSR inserendo direttamente le smart card negli slot card e senza bisogno di CAM, significa che ha installato un firmware alternativo non ufficiale (numero di versione che termina con la lettera “p” - es. 146p). Questo firmware riprogramma il CAS interno, originariamente compatibile solo con lo standard Conax, per emulare altri sistemi di accesso condizionato come il Nagravision Tiger utilizzato da Tivùsat ed il Viaccess (per SRG SSR ed altri bouquet pay-tv). Questa pratica non soltanto è illegale, ma potrebbe anche rendere instabile il decoder durante lo zapping tra canali che utilizzano sistemi di accesso condizionato differenti, nel suo caso tra SSR SRG (Viaccess) e Mediaset/Tivùsat (Nagravision Tiger). Il CAS è stato progettato per gestire un solo sistema di codifica e, se modificato e stressato, potrebbe non funzionare correttamente. Forse il problema non si ripresenta passando da SRG SSR a RAI perché buona parte dei canali (come Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai News) vengono trasmessi quasi sempre in chiaro. Ciò premesso, le consigliamo di eseguire questa procedura:

 

  1. Resettare il decoder;
  2. Aggiornare il firmware con l’ultima versione alternativa (149p) oppure ufficiale (129 - http://www.clarke-tech.com/files/clarke-tech/Downloads/firmware/CTECH_HD4100_ALL_129.zip);
  3. Resettare nuovamente il decoder;
  4. Effettuare una ricerca dei canali con il sistema Blind Scan su Hot Bird 13° est oppure caricare da USB i setting aggiornati del GIO®GIO Team (es.: “Settings per impianto dual feed HotBird+Astra1” oppure “monofeed solo HotBird” aggiornati al 18/05/2016 - http://www.digital-news.it/downloads/clarke-tech/219/hd4100-hd4100-plus);
  5. Se è stato installato un firmware alternativo, sintonizzare alternativamente i canali che in precedenza portavano al blocco del decoder, provando ad invertire le smart card nei due card reader;
  6. Se è stato installato un firmware ufficiale, procurarsi una CAM Viaccess compatibile con la smart card SRG SSR (v. 4.0-5.0), inserirla in uno dei due slot CI, inserire la CAM Tivùsat nell’altro slot, inserire le due smart card SRG SSR e Tivùsat nelle rispettive CAM ed effettuare gli stessi test del punto precedente.

 

Teoricamente, il firmware ufficiale dovrebbe riuscire a gestire le due CAM senza problemi anche quando si fa zapping tra canali che utilizzano sistemi di accesso condizionato differenti. Se così non fosse, lo faccia sapere indicando anche su quali canali si verifica il blocco (nome, frequenza, codifica sì/no), la versione hardware e software della CAM Tivùsat, della smart card, ecc.

Secondo i post pubblicati sui forum di Internet (es. www.digital-forum.it), alcuni utenti hanno riscontrato problemi di decodifica dei canali Tivùsat durante uno zapping veloce ma solo con firmware modificato e smart card inserita direttamente nel card reader (no CAM Tivùsat). Per risolvere questo baco, sembra sia necessario spegnere e riaccendere il decoder oppure cambiare la lingua nei canali che trasmettono con il doppio audio (es. da inglese a italiano e poi da italiano a inglese).

 

 

Pubblica i tuoi commenti