Decoder – Dubbi su tuner DVB-T2, HD e “bollini”

Pur non essendo abbonato, sono un vostro affezionato lettore neofita al quale la “febbre” sta salendo velocemente. Vi scrivo per una questione apparentemente banale ma di grande importanza.
In procinto di acquistare un decoder, per motivi di spazio e/o moglie avrei deciso per un combo e nello specifico il Clarke-Tech 5100 plus da voi testato di recente.
Perché, nell’articolo, il DVB-T del decoder viene indicato così e non con la sigla DVB-T2 che dovrebbe indicare la predisposizione HD?
Oltretutto non ci sono indicazioni per i “bollini” (oro, grigio, ecc.) che potrebbero aiutare chi non è propriamente un tecnico.
Alla voce “da segnalare”, inoltre, date un’altra indicazione e perciò sono confuso sia sull’effettiva dotazione del 5100 plus sia per il dubbio che possano esserci anche altri combo nel quale HD è riferito solo alla parte SAT e che il sottoscritto dava per scontato fossero entrambi (SAT e Terrestre) HD.

Fabrizio T.

I canali digitali terrestri possono trasmettere in Alta Definizione anche utilizzando lo standard DVB-T di prima generazione. Il DVB-T2, attualmente adottato dal solo multiplex a pagamento di Europa 7, è decisamente più evoluto e offre diversi vantaggi interessanti come un miglior sfruttamento della banda che si traduce in una riduzione dello spazio occupato dai canali HD all’interno del multiplex a parità di qualità, oppure in una migliore qualità a parità di banda occupata. La quasi totalità dei decoder e TV in commercio (a parte qualche raro modello di Sony, Panasonic e Toshiba), sono compatibili con lo standard DVB-T ma nei prossimi mesi, complice la progressiva adozione del nuovo standard da parte dei broadcaster europei (soprattutto francesi e inglesi), faranno il loro esordio diversi nuovi modelli DVB-T2. Questi, ovviamente, saranno retro-compatibili con lo standard di precedente generazione, e sintonizzare così sia i canali DVB-T2 sia quelli DVB-T.
Il ricevitore Clarke-Tech 5100 Plus non è stato certificato da Tivù o DGTVi e quindi non presenta alcun bollino. Ciò non significa che le sue funzionalità o prestazioni siano inferiori rispetto a quelle dei prodotti certificati ma soltanto che il produttore ha scelto di non aderire al programma di certificazione per vari motivi. Come in tutti i Combo HD, entrambi i tuner sono in Alta Definizione, DVB-T per la parte terrestre e DVB-S2 (retrocompatibile DVB-S) per quella satellitare.

Pubblica i tuoi commenti