decoder – Manca il manuale d’uso: come fare?

Giugno 2011
Sono un vostro affezionato lettore e spero di ottenere informazioni sul nuovo decoder Telewire 3505CI di cui vi allego una scansione della pagina Web sul portale dell’azienda. Come si può notare, l’apparecchio è completo di tutto (MPEG-2, MPEG-4, H264, DVB-S/S2, blindscan, DiSEqC 1.0/1.1/1.2, ecc.) ma, all’interno della confezione, al posto di un vero manuale d’istruzioni ho trovato solo un breve riassunto delle funzioni principali che non permette di comprendere come cercare e memorizzare satelliti/canali oppure tutte le altre funzioni più serie.
Ho passato notti intere senza ottenere alcun risultato se non quello di salvare la scansione TivùSat automatica e la flotta Hot Bird a 13° Est.
Posseggo un’antenna motorizzata da un metro con cui, grazie all’aiuto del vecchio e validissimo Telewire 3101CI, riesco a vedere correttamente tutte le posizioni da 72° Est a 45° Ovest. Ho provato anche a contattare direttamente l’azienda con mail e telefonate senza però ricevere alcun chiarimento. A chi posso rivolgermi per tutte le necessarie spiegazioni sul funzionamento di questo decoder? Cordialmente vi saluto.

Girolamo L.

Le istruzioni rapide alle quali fa riferimento dovrebbero essere identiche a quelle in formato PDF scaricabili all’indirizzo www.telewire.it/public/prodoc/istruzioni rapide 3505CI.pdf. Effettivamente si limitano a illustrare la ricerca dei canali di Hot Bird, in particolare quelli di TivùSat, e la procedura di aggiornamento del firmware via USB. Concordiamo sul fatto che il distributore avrebbe dovuto includere nella confezione un manuale completo, almeno in lingua inglese.

Purtroppo non abbiamo mai testato questo modello e non siamo in grado di esserle d’aiuto. Tuttavia, non dovrebbe essere difficile impostare il decoder in base al suo impianto sfruttando tutte le funzioni che mette a disposizione, soprattutto se ha già utilizzato un altro decoder con la stessa parabola motorizzata. Innanzitutto deve caricare nel Telewire 3505CI l’ultima versione del firmware (1.55 – solo se quella installata è precedente), prendere nota di tutte le impostazioni del vecchio decoder relative alla parabola (DiSEqC 1.2 o USALS, tipo LNB, ecc.) e riportarle su quello nuovo, magari chiedendo aiuto al rivenditore dal quale ha acquistato il decoder o all’ufficio tecnico della stessa Telewire. Completato questo passo bisogna spostare la parabola tramite il menu del decoder associando le varie posizioni ai satelliti che, presumiamo, siano già stati preprogrammati.

A questo punto si effettua la ricerca su tutti i satelliti visibili utilizzando gli eventuali filtri disponibili (solo TV, solo in chiaro, ecc.) e poi si passa all’editing della lista canali (spostamenti, cancellazioni, ecc.). Solo a questo punto può dedicarsi ad altri settaggi come quelli delle uscite audio/video (risoluzione HDMI, audio PCM/Dolby, ecc.), della lingua (audio, sottotitoli), dell’OSD (trasparenza, tempo di permanenza delle finestre, ecc.). Qualora non riuscisse a ottenere alcun risultato, può inviarci via mail le foto delle schermate OSD, in particolare quelle della configurazione antenna e ricerca canali, così da permetterci di capire meglio come impostare il tutto. Si ricordi anche di comunicarci la marca e il modello del motore installato sull’antenna.

Pubblica i tuoi commenti