decoder – Ricerca canali con Cobra Lince

Gennaio 2011
Vi scrivo per avere informazioni sulla modalità di ricerca Sky to Search presente nel decoder satellitare free-to-air Lince di Cobra.

Luciano C.

Il decoder Cobra Lince permette di sintonizzare i canali secondo tre diverse modalità: Automatica, Manuale e Sky to Search.
La prima sfrutta il database interno dei transponder per ricercare tutti i canali irradiati da uno o più satelliti scelti nel sottomenu Ricerca automatica e che comprende anche una mappa geografica delle posizioni. Questa modalità non offre alcuna possibilità di personalizzazione né di filtro ed è particolarmente indicata per i principianti.
La ricerca Manuale si concentra su un solo transponder di un solo satellite, previa selezione della frequenza di trasmissione, dei filtri disponibili (canali in chiaro e/o criptati, Tv e/o radio, estensione NIT, ecc.), dei PID audio/video/PCR con conferma del corretto agganciamento del segnale attraverso la barra che indica la qualità del segnale e il dato percentuale.
Esiste poi un terzo modo accessibile dal sottomenu Ricerca manuale ma di tipo automatico, chiamata Sky to Search ed associata al tasto di colore verde del telecomando. Questo metodo esamina tutta la banda di frequenze, rileva i transponder attivi e li utilizza per memorizzare i canali in essi contenuti. La differenza con la ricerca Automatica sta nel database utilizzato per la ricerca, predefinito in fabbrica nel primo caso (ed eventualmente aggiornato tramite telecomando o PC) e generato ad-hoc nel secondo. La modalità Sky to Search è quindi una via di mezzo tra quella dei vecchi Goldbox e la Blind Scan presente su alcuni decoder satellitari, perché permette di trovare le nuove frequenze anche senza doverle inserire a mano o per mezzo di un settings editor.

Pubblica i tuoi pensieri