Decoder SAT/DTT – Come ricevere i canali MPEG-4 DVB-S2?

Vi seguo da molti anni e, anche se all’inizio non capivo molto, la mia curiosità e la vostra semplicità di esposizione mi hanno permesso di imparare tante cose pur nella difficoltà di seguire tutte le novità. Attualmente utilizzo un decoder Jepssen JST-1 e gradirei sapere se è in grado di ricevere i segnali in chiaro con la codifica VG/MPEG-4 DVB-S2 oppure codifiche similari pur essendo riportate in chiaro sulla vostra rivista. Diversamente dovrei cambiare decoder? Mi è appena arrivata un’offerta della Jepssen Italia relativa al ricevitore Mediabox ST-4 HD Plus in grado di decodifichi quanto mi serve. Gradirei un vostro suggerimento.

Graziano C.

Alcuni transponder presenti nelle tabelle digitali ospitano canali in chiaro e criptati sia a definizione standard che HD (con i vari simboli identificativi – freccia verde, quadratino rosso, ecc.). In questo caso, nella colonna Codifica/Standard riportiamo solitamente i dati della maggioranza dei canali, evidenziando eventuali differenze sulla riga del singolo canale. Se, ad esempio, un transponder diffonde canali in chiaro e criptati in Irdeto utilizzando gli standard DVB-S2 MPEG-2 e MPEG-4, in questa colonna inseriremo la dicitura IR (MPEG-4/DVB-2), specificando poi nei singoli canali se invece utilizzano lo standard MPEG-2 e trasmettono in chiaro (freccia verde). In sostanza, il simbolo del canale in chiaro o criptato e lo standard indicato sulla riga del canale insieme al suo nome, alla lingua e ai codici PID utilizzati ha sempre la priorità su quanto riportato nella colonna Codifica/Standard qualora i dati differiscano.
Ciò premesso, lei vorrebbe ricevere i canali in chiaro che trasmettono in MPEG-4/DVB-S2 con il suo Jepssen ST-1 ma, purtroppo, questo modello è compatibile solo con le trasmissioni in MPEG-2/DVB-S. Il nuovo Mediabox ST-4 HD Plus è invece perfettamente idoneo per qualsiasi trasmissione satellitare (DVB-S, DVB-S2, MPEG-2, MPEG-4) e in più adotta il tuner digitale terrestre di seconda generazione (DVB-T2) che nessun altro decoder Combo in commercio è al momento in grado di offrire.
Il decoder ST-4 HD Plus può, inoltre, memorizzare fino a 10000 canali, offre la funzione PVR con Timeshift per videoregistrare fino a due diversi programmi in tempo reale o via timer su dispositivi USB esterni ed è provvisto di una sezione video Full HD 1080p con uscita HDMI 1.3 per assicurare una visione impeccabile su Tv, monitor e videoproiettori in Alta Definizione. L’apparecchio integra anche la funzione Mediaplayer, supporta la compatibilità con gli impianti satellitari fissi e motorizzati (DiSEqC, USALS, ecc.) ed è dotata d’interfaccia Ethernet 10/100 Mbps per l’accesso alla rete. L’apparecchio sintonizza sia i canali in chiaro sia quelli codificati grazie allo slot Common Interface e al CAS integrato multistandard. Il prezzo è di 199,90 euro + IVA.

Pubblica i tuoi commenti