Decoder TivùSat HD ADB i-CAN 1850S

In sintesi
L’i-CAN 1850S è un eccellente Tivùbox HD, con tutte le caratteristiche e le funzioni necessarie per ricevere non solo i canali di TivùSat ma anche quelli in chiaro e di altre piattaforme pay. Come già visto nel “combo” 2850ST, al quale il decoder i-CAN 1850S si ispira fortemente, lo zapping e la navigazione nel menu sono rapidi e precisi, la qualità audio e video è ai massimi livelli, la ricerca manuale permette di ovviare parzialmente all’impossibilità di modificare manualmente il database dei transponder satellitari. I progettisti hanno escluso il supporto alle antenne motorizzate ma hanno implementato la tecnologia Unicable sempre più utilizzata negli impianti monocavo multiutente di ultima generazione. Si apprezzano anche il Timeshift (Pause TV) seppur limitato a 30 minuti, il telecomando programmabile con funzioni TV, la facilità d’uso e installazione, il design originale ed elegante, il supporto ai servizi interattivi Video On Demand. Mancano invece gli utili “filtri” per discriminare la tipologia di servizio (TV, Radio), il satellite (Hot Bird e altri), la piattaforma (TivùSat), il tipo di trasmissione (in chiaro, codificato) ed evitare quindi di saturare la memoria con emittenti indesiderate già in fase di ricerca.

Gennaio 2012
Un Tivùbox HD rappresenta la soluzione più completa ed efficace per ricevere tutti i canali della piattaforma TivùSat, compresi quelli in Alta Definizione, e i servizi interattivi che i broadcaster nazionali si apprestano a lanciare. Video-on-demand, Catch-up TV e tutta una serie di nuove applicazioni, finora impossibili da sfruttare adeguatamente con un collegamento telefonico analogico, saranno finalmente alla portata di chi può accedere all’ADSL terrestre oppure satellitare, ma risiede in zone dove la TV digitale terrestre è assente oppure disturbata. Pensiamo ad esempio alle aree montane lontano dai ripetitori: quelle costiere penalizzate dall’orografia del territorio, quelle a “cavallo” tra due o più trasmettitori esposti a forti interferenze, impedendo la corretta ricezione dei segnali digitali, oppure alle regioni che passeranno al digitale solo nel 2012.
Questo mese ci occupiamo dell’ultima “entry” della famiglia i-CAN, brand di ADB, azienda elvetica specializzata nella progettazione di set-top-box digitali per ogni tecnologia e mercato, dal broadcasting (come OEM) al consumer.
Si tratta del modello 1850S, un nuovo Tivùbox che si affianca ai modelli Standard Definition 1110 SH/SV e al Combo 2850ST con doppio tuner HD satellitare e terrestre, ispirandosi sia sotto l’aspetto estetico (lo chassis è praticamente lo stesso, compatto ed elegante per adattarsi a qualsiasi soluzione installativa) sia dal punto vista delle funzionalità sia delle dotazioni e della facilità d’uso.

Le piattaforme hardware e software sono già predisposte per i servizi broadband come la OTTV che sfruttano una connessione ADSL per accedere a film, repliche di programmi televisivi e altri contenuti; il tuner DVB-S/S2 MPEG-2/4 per sintonizzare e organizzare i canali in base a diverse modalità (LCN TivùSat, alfabetico, frequenza); sono supportati gli impianti mono-feed, multifeed (max 4 DiSEqC 1.0) e monocavo (SCR); il CAS è compatibile anche con lo standard Conax per eventuali altre pay-tv (oltre al Nagravision di TivùSat); la porta USB svolge la duplice funzione di aggiornamento firmware (in alternativa alla OTA via satellite) e Timeshift (Pause TV) per mettere in pausa un
programma televisivo in onda e riprenderlo successivamente dallo stesso punto nel quale era stato interrotto. Da segnalare, inoltre, il telecomando programmabile con funzioni TV, la funzione di Auto Stand-by, la procedura di auto-installazione e la doppia ricerca automatica e manuale.

Menu chiaro e funzionale
Il menu è realizzato con cura (caratteri chiari ed eleganti, sfondo azzurro sfumato), si sviluppa su diverse sezioni associate a icone colorate e ospita anche le immagini televisive in formato ridotto del canale sintonizzato. Il tasto Info, attivo in tutte le sezioni e i sottomenu, fornisce tutte le spiegazioni per ottimizzare la programmazione del decoder e sfruttarne le potenzialità.
Servizi Pay Per View e Servizi TivùSat danno accesso alle funzionalità che gli operatori e le piattaforme mettono a disposizione degli abbonati, come ad esempio la consultazione della smart card per verificare la data di scadenza, i pacchetti abilitati, lo stato della PPV, il credito residuo e così via.
Organizza Liste riguarda la creazione e la personalizzazione delle liste preferite per organizzare la memoria canali TV/Radio (anche HD) in base alle proprie preferenze o al genere di trasmissione e gli strumenti per l’editing delle liste generale/preferiti (aggiungi/rimuovi, sposta, rinomina canali/liste, cancella/svuota liste).
Blocco Bambini comprende gli strumenti della funzione Parental Control per bloccare l’utilizzo del decoder oppure i canali in base alle fasce d’età consigliate dai
broadcaster per i singoli programmi (7, 14, 18 anni).
Personalizzazione contiene le opzioni grafiche come la durata del banner canale (2, 4, 8, 16 secondi o disabilitato), i tempi di intervento dello screensaver (3, 5, 10, 20, 30, 60, 90, 120, 180 minuti o disabilitato), l’avvio automatico/manuale delle applicazioni interattive, la scelta della lingua di menu, audio e sottotitoli (principali/secondari), la modalità audio predefinita (Stereo o Surround), l’ordinamento canali prioritario (terrestre > satellitare o viceversa), le impostazioni Tv (formati schermo e immagine).

Installazione comprende a sua volta 7 sottomenu:
Impostazioni di Sistema (uscita Scart RGB/CVBS, aggiornamento firmware e/o canali in stand-by/on, orario/frequenza per la verifica degli upgrade, attivazione funzione Auto Stand-by e impostazione tempo di inattività al termine del quale il decoder va automaticamente in standby).
Ricerca Canale (automatica con aggiornamento/reinstallazione oppure manuale).
Diagnostica (barre livello e qualità segnale, valori C/N, BER e potenza per un canale o una frequenza DVB-S/S2 selezionabile a piacimento con i relativi parametri – SR, polarità, modulazione, Roll-Off -; informazioni di sistema – versioni HW/SW/APP/MHP, profilo MHP, indirizzo IP e MAC Ethernet, loader, hardware, seriale, ultimo aggiornamento –, informazioni CAS Nagra).
Avvia Upgrade (ricerca manuale degli aggiornamenti firmware disponibili on-air).
Impostazioni predefinite (reset ai parametri di fabbrica con avvio automatico della procedura di autoinstallazione).
Configurazioni di rete (impostazioni Modem e Ethernet automatiche DHCP o manuali con possibilità di disabilitarne il funzionamento).
Impostazione antenna satellitare (alimentazione e tipo LNB, controlli DiSEqC 1.0, Tone Burst, Unicable e loro configurazione, alimentazione e tipo LNB, frequenze O.L., associazione LNB-satelliti, impostazione Home Transponder di TivùSat).
L’ultima sezione, Aiuto, contiene una serie di domande e risposte sull’utilizzo e la configurazione del decoder.

PER INFORMAZIONI
Zap
www.i-can.tv
Tel. 030 8371100

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/914/eur228_TivuSat_HDADBi-CAN1850S_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti