Denon Heos AVR, audio surround 5.1 e multi-room

Denon Heos AVR

Semplicità d’installazione e configurazione: per molti sono questi i requisiti più importanti nella scelta di un sistema audio e home theatre. In tale prospettiva, non c’è nulla di meglio di una connessione wireless: Denon non nasconde l’ambizione di rivedere, all’insegna della semplificazione, la tipica impostazione di un receiver AV 5.1, con il suo nuovo Heos AVR, un amplificatore home theatre che va a estendere e integrare la gamma Heos di diffusori wireless multi-room.

Heos AVR può essere configurato in base al proprio setup preferito, con un impianto multicanale 5.1 così come in un “semplice” impianto stereo 2.0, passando per le configurazioni “intermedie” 2.1 e 3.1 con il sub wireless. Heos AVR è dotato di una potente amplificazione in classe D a 5 canali e si integra con gli speaker wireless della serie Heos, anche in configurazioni ibride. Ad esempio nella comune configurazione 5.1 consente di utilizzare, insieme a due diffusori frontali e al centrale “tradizionali”, due diffusori wireless Heos come surround e un subwoofer wireless Heos, in modo da non dover portare i cavi fino in mezzo alla stanza.

Heos AVR

Heos AVR è dotato di quattro ingressi HDMI 2.0a con supporto HDCP 2.2 e 4K UltraHD e offre la compatibilità per il sonoro multicanale Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio (ma non per Dolby Atmos né per DTS:X). A queste funzionalità per l’home cinema si aggiunge il supporto per numerosi servizi di streaming audio da Internet, quali Spotify, Tidal e altri, oltre all’integrazione con il sistema multi-room Heos. Si ottiene così in un unico apparecchio il meglio dei due mondi. Il controllo avviene mediante l’app Heos e lo streaming audio può essere realizzato anche via Bluetooth.

 

Informazioni complete sul sito Denon.

Pubblica i tuoi commenti