Digitale terrestre – Canali scomparsi in Calabria

Abito a Lamezia Terme e da qualche tempo sono scomparsi alcuni canali tipo Sportitalia 1 e 2 oltre alla BBC e all’emittente francese. A Torino e Milano sono visibili in chiaro, mentre nella mia zona fanno parte dei canali a pagamento su SKY. Anche altri canali di Mediaset Premium come Cinema HD e Calcio HD2 qui non sono visibili. Perché questa disparità dal momento che l’abbonamento è uguale tanto al Nord quanto al Sud?

Francesco D.

Per quanto riguarda la diffusione satellitare, l’offerta di Sportitalia fa parte del bouquet SKY ed è, quindi, ricevibile sia al Nord sia al Sud, solo dai propri abbonati.
Relativamente alla diffusione terrestre, invece, a febbraio 2011 i canali Sportitalia sono stati trasferiti dal multiplex di TIMB (La7, MTV, ecc.) a quello di Sportitalia. Dato che la copertura di quest’ultimo è ancora parziale, seppur in fase di espansione, molte zone del nostro Paese non possono ricevere i programmi di queste emittenti.
Secondo Sportitalia, in Calabria operano due ripetitori per servire le province di Cosenza e Reggio Calabria sui canali UHF 42 e 46. Sono, comunque, previsti massicci investimenti per incrementare il numero dei ripetitori, soprattutto nelle aree del centro-nord che hanno già affrontato lo switch-off. Dal momento che il passaggio al digitale di Calabria, Puglia, Basilicata e Sicilia sarà concluso nel primo semestre del 2012, fino a quel momento le trasmissioni digitali dovranno essere considerate sperimentali e quindi soggette a disattivazioni, riattivazioni, spostamenti di canali e black-out. Alcuni canali, come ad esempio Premium Calcio HD2, sono visibili solamente nelle aree di switch-off. Da metà 2012 si prevede quindi che i telespettatori delle regioni del sud avranno a disposizione, più o meno, la stessa offerta nazionale di quelli del nord.

Pubblica i tuoi commenti