digitale terrestre – DVD-Recorder o PVR?

Giugno 2009.
Ho intenzione di acquistare un DVD Recorder con hard disk, uscita HDMI e doppio tuner digitale/analogico ma ho saputo che esistono decoder DTT capaci di videoregistrare. Potete darmi un consiglio tenendo conto che, nella mia zona, la Rai non è ancora presente in digitale? Inoltre vorrei sapere se un TV HD Ready può visualizzare film in Blu-ray Disc.
Cristian C.

Le nuove generazioni di DVD Recorder con HDD e tuner ibrido digitale/analogico permettono di registrare su dischi DVD±R/RW oppure all’interno dell’HDD sia i segnali televisivi di entrambi i tuner sia sorgenti esterne di tipo analogico come decoder satellitari, VCR, camcorder VHS-C/Video8 oppure digitali come camcorder MiniDV/Mpeg-2/Mpeg-4/AVCHD/ecc.

I decoder PVR con singolo tuner digitale terrestre oppure “combo” con doppio tuner terrestre e satellitare permettono invece l’acquisizione diretta dei soli segnali canali televisivi o radiofonici e non di altre sorgenti.

La registrazione, inoltre, avviene, a seconda dei modelli, su HDD interni o altri dispositivi USB come HDD portatili e Pen Drive. Per trasferire su disco queste registrazioni, quindi, è necessario utilizzare un PC ed un masterizzatore.

Considerando che nella sua zona i canali RAI non sono ancora disponibili in digitale, potrebbe essere più indicato l’acquisto di un DVD Recorder con tuner analogico e digitale.
Tuttavia, in previsione di un’espansione futura delle trasmissioni DTT, anche in Alta Definizione, il decoder PVR è meno soggetto ad obsolescenza se dotato di tuner compatibile HD.

Un lettore Blu-ray può essere tranquillamente collegato ad un Tv HD Ready ed impostato per inviare al Tv segnali HD nel formato che meglio si adatta alla matrice (es. 720p per gli schermi da 1366x768 punti).

I contenuti Blu-ray con risoluzione nativa di 1080p (1920x1080 punti) saranno però visualizzati con una qualità inferiore rispetto ad un Tv Full HD 1080p ma sempre in Alta Definizione.

Pubblica i tuoi commenti