DiSEqC versioni e differenze

Gennaio 2008. Oggi questo sistema è adottato da tutti i decoder SAT in commercio, come pure sono disponibili sul mercato commutatori di antenna DiSEqC per realizzare impianti multisatellite individuali, da 2 fino a 16 satelliti.

Simple DiSEqC
Chiamato anche “Tone-Burst” e “Mini-DiSEqC” è un sistema semplificato che permette la commutazione di due LNB universali per ricevere con lo stesso decoder fino a 2 satelliti.
È stato proposto inizialmente per permettere la graduale introduzione dei sistemi “Full DiSEqC” con i quali non è compatibile.

DiSEqC 1.0

Consente la commutazione di un massimo
di 4 LNB / satelliti.

DiSEqC 1.1
Permette la commutazione di un massimo
di 16 LNB / satelliti.

DiSEqC 1.2
Rende possibile la commutazione di un massimo
di 16 LNB / satelliti e può controllare antenne motorizzate tramite motori compatibili.

DiSEqC 2.0
Come il DiSEqC 1.0 con l’aggiunta della comunicazione bidirezionale tra decoder e dispositivo esterno.

DiSEqC 2.0
Come il DiSEqC 1.1 con l’aggiunta della comunicazione bidirezionale tra decoder e dispositivo esterno.

DiSEqC 1.3 e 2.3
Sistemi non conformi allo standard DiSEqC inventati dall’industria per il controlo semplificato di antenne motorizzate con il sistema “Usuals”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here