Domino TV Organizer, la centrale di testa è intelligente e flessibile

Domino TV Organizer Emme Esse centrale di testa programmabileLa centrale di testa programmabile Domino TV Organizer di Emme Esse consente di realizzare impianti Tv complessi o caratterizzati dalla presenza di segnali non omogenei, ricevuti da più direzioni con bande sovrapposte.

Grazie alla sua elevata versatilità, ciascun mux ricevuto può essere amplificato, miscelato, equalizzato o convertito indipendentemente dagli altri segnali, evitando l’installazione di accessori supplementari che spesso richiedono tarature speciali. Domino TV Organizer mette a disposizione 5 ingressi, uno per i segnali FM e gli altri quattro dedicati alle antenne TV VHF o UHF. In fase di programmazione è possibile selezionare i mux desiderati da ciascun ingresso e tralasciare le frequenze che possono creare interferenze perché ricevibili anche da altre direzioni. Se necessario, i canali in ingresso possono essere convertiti su altre frequenze meno critiche. I servizi selezionati da ciascun ingresso vengono quindi equalizzati, miscelati e amplificati al fine di ottenere una banda omogenea, con segnali robusti e di elevata qualità, fondamentali per gli impianti televisivi professionali e le distribuzioni su fibra ottica.

Grazie al recente aggiornamento software, con la centrale Domino TV Organizer è possibile processare oltre 50 canali, aggiungendoli uno alla volta da ciascun ingresso (filtrati e livellati individualmente – massimo 32) oppure due canali adiacenti da un ingresso processati insieme come un solo cluster (oltre 50).
La combinazione delle due modalità di inserimento permette di gestire in maniera soddisfacente l’elaborazione dei vari cluster, resa necessaria dalla distribuzione dei canali tra i vari ripetitori di zona.

Grazie ai filtri LTE con doppia frequenza di taglio (694 e 790 MHz) e settaggio automatico in base al canale processato, la nuova centrale di testa Emme Esse è già compatibile con la futura ripartizione delle frequenze che prevede la riduzione del limite superiore della banda UHF al canale 48 (Switch-off 2022).

La programmazione risulta rapida e intuitiva grazie al selettore multifunzionale (rotazione/pressione), le configurazioni possono essere salvate su scheda SD e utilizzate per la programmazione di altre centrali mentre l’accesso al menu della centrale può essere protetto da password per evitare manomissioni o interventi non autorizzati.

1 COMMENTO

  1. Con una sola centrale posso processare tutti i canali dal21 al 60?anche con configurazioni complesse,magari ad es. convertire il 25 sul 28 ed utilizzare 2 antenne 4a e 5a,o è una copia dei programmatori di qualche anno fa’?

Comments are closed.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here