DTT su fibra: Emme Esse ha la soluzione

emme esseL’azienda bresciana Emme Esse ha lanciato sul mercato due nuovi prodotti, un trasmettitore e un ricevitore ottico (cod. 80619T e 80619R) che rendono possibile la distribuzione DTT (47-1000 MHz) multiutenza, ovvero punto-multipunto su singola fibra monomodale. Il trasmettitore ottico riceve il segnale RF del digitale terrestre e lo converte a una lunghezza d’onda di 1310 nm per essere successivamente ripartito verso più nodi ottici di riconversione. Per questa operazione si possono utilizzare i cavetti preconnettorizzati e i partitori/derivatori ottici con connettore clik, oppure cavi multifibra indoor o outdoor da intestare il loco, tutti disponibili nel catalogo Emme Esse.

Il numero dei nodi ottici massimi gestibili dal sistema dipende dalla struttura dell’impianto e da come viene gestito il power budget a disposizione. In una distribuzione a stella con partitori, per esempio, si possono anche raggiungere fino a 32 nodi ottici di conversione in cui posizionare un convertitore ottico/elettrico per poi proseguire direttamente alla presa utente oppure prevedere ulteriori partizioni in base al segnale in uscita. In corrispondenza di ogni nodo ottico va posizionato un ricevitore 80619R che riconverte il segnale in elettrico. Le sue dimensioni estremamente ridotte lo rendono di facile installazione mentre la spia led bicolore fornisce un’indicazione sul livello di segnale (spento se troppo basso, rosso se troppo alto, verde per la corretta soglia di funzionamento).

Da segnalare anche l’eccellente linearità, l’utilizzo di laser DFB e amplificatori GaAs, le tecnologie a basso rumore e l’ampio range di livello ottico di ingresso.

I nuovi prodotti ottici Emme Esse si integrano perfettamente con una logica di infrastruttura multiservizio passiva, obbligatoria per gli edifici di nuova costruzione e per le opere di profonda ristrutturazione come previsto dalla legge 164.

Per maggiori dettagli, cliccare qui.

Pubblica i tuoi commenti