DTT via satellite – Il mio decoder è compatibile con TivùSat?

Vi scrivo per un chiarimento. Con il ricevitore satellitare CAS Head Challenger SD2900 USB è possibile utilizzare la tessera di TivùSat offerta dalla Rai?

Riccardo

Il decoder Head Challenger SD2900 USB è dotato di un modulo d’accesso condizionato interno (chiamato CAS) che può essere programmato per emulare uno o più sistemi di codifica (es. Irdeto, Conax, Nagravision, ecc.) e servire ad accedere alle pay-tv con la smart card ufficiale inserita nell’apposita fessura. La procedura di emulazione, però, è vietata dalla legge perché fatta senza l’autorizzazione delle aziende che hanno sviluppato questi sistemi di codifica. I firmware alternativi disponibili sul web per centinaia di decoder con CAS, quasi certamente anche per l’SD2900, permettono spesso di emulare anche la codifica Nagravision nella versione personalizzata di TivùSat ma comunque in modo illegale. Sconsigliamo, quindi, qualsiasi intervento di riprogrammazione del CAS e suggeriamo di acquistare un decoder TivùSat certificato (come i TivùBox che abbiamo inserito nella guida all’acquisto pubblicata sullo scorso numero) oppure la CAM ufficiale (SmarCAM TivùSat o XDCAM TivùSat) e un Common Interface compatibile.
Tenga presente che l’abbinata “decoder + CAM” le permetterebbe di ricevere solo i canali radiotelevisivi della piattaforma mentre il TivùBox offrirebbe in più il supporto ai servizi interattivi, la numerazione automatica LCN, la guida EPG Tivù e, per i modelli “Broadband Ready”, anche la compatibilità con i servizi VOD/OTTV/Catch Up TV.

Pubblica i tuoi commenti