Emme Esse svela i nuovi amplificatori autoalimentati ASA

Emme Esse amplificatore ASALa nuova serie di amplificatori autoalimentati di Emme Esse, composta dai modelli ASA110, ASA120, ASA123 e ASA125, è stata progettata per consentire l'incremento localizzato del livello di segnale in singoli settori di un impianto televisivo preesistente, come ad esempio in caso di aggiunta di nuovi punti presa non previsti in fase di progettazione. Oltre all’utilizzo come “sottostazione”, i nuovi amplificatori autoalimentati di Emme Esse possono fungere da amplificatori di testa nei piccoli impianti dove è prevista una sola antenna TV VHF/UHF oppure dove i segnali provenienti da più direzioni sono stati miscelati con un mixer.

Grazie al pratico guscio in plastica dalle dimensioni ridotte, gli amplificatori possono essere facilmente posizionati nelle scatole di derivazione oppure fissati a una parete del sottotetto. I quattro modelli sono accumunati dallo stesso livello di uscita (114 dBμV), dalla regolazione di guadagno e dalla presenza della spia led di alimentazione (220 Vac). Si differenziano per il numero di uscite (1 per ASA110 e ASA125 e 2 per ASA120 e ASA123) e per il guadagno VHF/UHF (10 dB per ASA110, 25 dB per ASA125, 8/20 dB per ASA120 e 23 dB per ASA123).

Per maggiori informazioni, cliccare qui.

Pubblica i tuoi commenti