Epson, connessioni “smart” con codice QR

Novembre
Dopo aver scaricato e installato la app Epson iProjection sul dispositivo mobile iOS oppure Android, basta semplicemente effettuare la scansione del codice QR proiettato da EB-W28 e condividere con altri utenti i contenuti.
La connettività basata su codice QR è solo una delle funzioni del proiettore EB-W28, che si contraddistingue per la sua eccellente flessibilità e facilità di interfacciarsi a qualsiasi dispositivo. Grazie all'ingresso HDMI compatibile MHL, si collega via cavo con smartphone e tablet Android, replicando su grande schermo tutto ciò che appare sul display. L'EB-W28 adotta tre moduli LCD WXGA, offre un contrasto di 10000:1, una luminosità di 3000 lumen (CLO e WLO) e può essere posizionato in modo flessibile grazie alla correzione trapezoidale e allo zoom ottico. La funzione Split Screen visualizza contenuti provenienti da sorgenti diverse durante le riunioni, mentre l'aggiornamento del firmware e le funzioni di copia del menu OSD (On Screen Display) riducono i tempi di inattività, semplificando l'installazione di più videoproiettori.
Il proiettore EB-W28 comprende anche i software Epson Network Projection per la condivisione delle impostazioni personalizzate tra più videoproiettori e Multi-PC Projection per la condivisione dei contenuti tra 50 utenti e il relativo controllo mediante la funzione Moderatore.
www.epson.it

Pubblica i tuoi commenti