Euro 2008: accordo in forse tra SKY e RAI

Febbraio 2008. RAI ha acquisito nel 2005 l'intero pacchetto di 31 incontri per la trasmissione in esclusiva ed in chiaro sulle reti pubbliche e successivamente ha ottenuto dall'UEFA il via libera alla ridistribuzione di alcuni incontri ad altri operatori televisivi satellitari e DTT in modalità free o pay.
In questo modo, Rai potrebbe recuperare parte dei costi sostenuti per l'acquisizione dei diritti, pari a 144 milioni di euro (+67% rispetto all'edizione 2004 - 68 milioni e +900% rispetto al 2000 - 13 milioni).
RAI ha proposto a SKY la cessione di 12 incontri per una cifra di 47 milioni di euro ma Tom Mockridge, CEO di SKY Italia, ha rifiutato l'offerta proponendo la stessa soluzione adottata per i mondiali 2006, ovvero la trasmissione in pay-tv di tutti gli incontri da parte di SKY e solamente quelli della nazionale italiana, ovviamente in chiaro, per RAI.

www.rai.it
www.skylife.it

Pubblica i tuoi commenti