Eutelsat: a quota 1.000 l’offerta di canali in HD

EutelsatNon è certo una novità che l'alta definizione sia l'elemento che oggi sta spingendo il mercato televisivo, sia sul versante dei Tv sia su quello della creazione di contenuti. Un trend che ha spinto un'azienda come Eutelsat a intensificare attraverso i suoi satelliti la disponibilità di canali HD e nelle ultime settimane del 2016 è arrivato il canale HD numero 1.000. Un traguardo conquistato grazie al lancio di CGTN HD, canale di news e attualità del network cinese CCTV che che per la prima volta ha proposto una delle sue trasmissioni HD al pubblico europeo. È successo su Hotbird, dove risulta particolarmente spiccato l’incremento dell’HD: 240 nuovi canali HD lanciati nel 2016, pari al numero totale dei canali varati durante i due anni precedenti.

A 13° Est si contano 250 canali in Alta Definizione, in pratica 1 su 4 dell’intera offerta televisiva di Hotbird. Tra i fattori di crescita, la progressiva adozione dell’HD da parte di alcuni broadcaster pubblici. Tra questi, la Rai che da gennaio 2017 trasmette tutti i suoi 13 canali in versione HD sulla piattaforma satellitare gratuita Tivùsat, e CCTV con il recente varo di 3 canali HD. E poi ci sono i nuovi contenuti premium diffusi da operatori pay come Sky Italia - con una sessantina di canali HD - Polsat, nc+ e Nova: in tutto sono un centinaio i canali HD in lingua italiana. A questi si aggiunge l’ondata di nuovi canali satellitari in chiaro tra cui Euronews HD e Al Jazeera English.

Il raggiungimento della soglia dei 1.000 canali HD riflette il dinamismo delle altre due posizioni video chiave di Eutelsat: quella a 36° Est che serve i mercati russi e africani; e quella a 7/8° Ovest che guida la transizione all’Alta Definizione in Medio Oriente e Nord Africa, diffondendo un numero sempre maggiore di canali in esclusiva.

L’amministratore di Eutelsat Italia, Renato Farina, ha dichiarato: “1.000 canali HD: una meta davvero importante, l’ennesima raggiunta da Eutelsat. Siamo fieri che l’Italia televisiva stia contribuendo in modo significativo al percorso verso l’Alta Definizione. Noi intensificheremo la nostra presenza al fianco di ciascun player del settore per affrontare questo processo di transizione con l’obiettivo di garantire alta qualità agli utenti attraverso un’offerta al passo coi tempi”.

Pubblica i tuoi commenti