Eutelsat “accende” l’Ultra HD

Febbraio 2013
Con una risoluzione di 8 milioni di pixel (3840x2160), ovvero 4 volte l’attuale Full HD, l’Ultra HD segnerà un importante passo in avanti nell’industria audiovisiva e garantirà una qualità video paragonabile a quella fotografica.

Il nuovo canale satellitare messo a disposizione da Eutelsat, trasmette a rotazione continua spezzoni di video prodotti, tra gli altri, anche dalla RAI e consente di acquisire competenze nell’Ultra HD a chi opera nel campo del broadcasting, in particolare a società di produzione, operatori pay-tv, progettisti di Tv/decoder e rights owners.

Per consentirne la diffusione via satellite nonostante l’elevata risoluzione video, le immagini sono scomposte in 4 riquadri (Quad HD - superiore sinistro, inferiore sinistro, superiore destro, inferiore destro) corrispondenti ad altrettanti canali trasmessi in formato 1920x1080/50p. Sarà poi compito del decoder “a valle”, stand-alone o integrato nel Tv, ricostruire questo mosaico e riprodurre una singola schermata.

La codifica avviene in MPEG-4 a una velocità di almeno 40 Mbps mentre l’uplink del segnale verso il satellite Eutelsat 10A viene effettuato dal teleporto parigino di Rambouillet.
Ateme, azienda specializzata in soluzioni di compressione video professionali per l’industria del broadcast, è partner di Eutelsat per la realizzazione di questo progetto.
www.eutelsat.com
www.ateme.com

Pubblica i tuoi commenti